Domenica 28 Febbraio 2021 | 07:40

NEWS DALLA SEZIONE

L'appello
Bari, vaccini anti-Covid: «Priorità anche per la Polizia Locale»

Bari, vaccini anti-Covid: «Priorità anche per la Polizia Locale»

 
Nel barese
In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

 
Sanità
Morti legionella, il Policlinico di Bari chiede il dissequestro dei padiglioni. Dal 3 marzo torna dg Migliore

Morti legionella, il Policlinico di Bari chiede il dissequestro dei padiglioni. Dal 3 marzo torna dg Migliore

 
Il video
«Luoghi del cuore», la Puglia è nella top ten

«Luoghi del cuore», la Puglia è nella top ten

 
Campagna vaccinale
Covid a Bari, altri 2 palazzetti per le vaccinazioni: il PalaCarrassi e il PalaLaforgia

Covid a Bari, altri 2 palazzetti per le vaccinazioni: il PalaCarrassi e il PalaLaforgia

 
La decisione
Parà barese morì dopo lancio, gip rigetta l'archiviazione del caso

Parà barese morì dopo lancio, gip rigetta l'archiviazione del caso

 
Salute
SMA NEONATALE

Puglia, arriva il sì allo screening neonatale obbligatorio per la Sma

 
Il caso
Bari, prete positivo al Covid: sanificata chiesa a Fesca e benedice la comunità su Fb

Bari, prete positivo al Covid: sanificata chiesa a Fesca e benedice la comunità su Fb

 
Mons. Satriano
Bari, l'arcivescovo è positivo al Covid ma non è ricoverato

Bari, l'arcivescovo è positivo al Covid ma non è ricoverato

 
Alla Zona indistriale
Bari, allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

Bari, falso allarme bomba: evacuata la Motorizzazione dopo telefonata anonima

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia sfiorata
Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: due persone ferite

Auto esce di strada tra Foggia e Manfredonia e si ribalta: 2 persone ferite

 
Leccel'aggressione
Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

Cannole, bambina azzannata alla gola da un cane: ricoverata in codice rosso

 
PotenzaCoronavirus
«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

«Vaccinateci!», in Basilicata il coro unanime dei malati rari

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
BatL'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

Il caso

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

«Inviati anche a minori. È un abuso»

 Zullo per superare la legge Merlin: «Riapriamo le case chiuse»

BARI -  «In questi giorni, infatti, dalla ASL di Bari sono partite 30mila richieste di pagamento per prestazioni sanitarie effettuate, negli anni scorsi, in regime di esenzione, secondo la Asl non dovuto. Dalla Direzione sarebbero dovuti partire semplici solleciti di pagamento ma invece, in maniera appunto abusiva si è scelta la strada dell’avviso di accertamento, e quindi di un titolo esecutivo (stile Agenzia delle Entrate): una procedura, però, che presenta evidenti vizi ed eccezioni insanabili». E’ quanto afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale della Puglia, Ignazio Zullo. «Non siamo di fronte solo all’ennesima 'bussata a denari' da parte delle Asl nei confronti dei cittadini - evidenzia - ma a un vero e proprio abuso del quale qualcuno deve rispondere in ogni sede. A noi interessa, chiaramente, l’aspetto politico, ma in questo caso siamo pronti a denunciare questa vergogna in ogni sede, perché siamo di fronte a una vera e propria tirannia».

Tra i «destinatari», prosegue Zullo, ci sarebbero «minori che per legge sono 'incapacì e necessitano dell’autorizzazione al trattamento dei dati solo da parte dei genitori. Le altre gravi incongruenze sono il non riferimento al Giudice competente, per l'eventuale proposizione dell’impugnazione contro l’atto medesimo, e anche i termini entro i quali presentare opposizione».
«Quindi - conclude - chiediamo al direttore generale dell’Asl, Antonio Sanguedolce, di sapere chi ha inviato i 30mila avvisi di accertamento, e se vi è un responsabile del procedimento, per comprendere chi e quando ha compiuto l’abuso. E se vi è la presunzione di poter vessare i cittadini a proprio piacimento, senza dover rispettare le leggi». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie