Giovedì 21 Gennaio 2021 | 21:56

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

 
Emergenza contagi
Bitonto, focolaio Covid a Villa Giovanni XXIII: 110 positivi tra anziani e operatori

Bitonto, focolaio Covid a Villa Giovanni XXIII: 110 positivi tra anziani e operatori

 
emergenza coronavirus
Covid a Bari, 4mila in isolamento: 33% hanno età tra i 40 e i 60 anni

Covid a Bari, 4mila in isolamento: 33% hanno età tra i 40 e i 60 anni

 
la decisione
Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

 
Il caso
Bari, cartelle pazze? No, dalla Asl 35mila avvisi a caccia dei furbetti del ticket

Bari, cartelle pazze? No, dalla Asl 35mila avvisi a caccia dei furbetti del ticket

 
nel Barese
Casamassima, è ai domiciliari ma spaccia dal balcone: 19enne arrestato 2 volte in 3 giorni

Casamassima, è ai domiciliari ma spaccia dal balcone: 19enne arrestato 2 volte in 3 giorni

 
Lotta al virus
Coronavirus, oltre 16.500 vaccinati nel Barese, quasi completata somministrazione a personale 118

Coronavirus, oltre 16.500 vaccinati nel Barese, quasi completata somministrazione a personale 118

 
nel Barese
Corato, scovato piromane di dodici anni

Corato, scovato piromane di dodici anni

 
Il personaggio
L’ospedale di Bergamo ha un «cuore» barese con Stefano Pirrelli

Covid 19, l’ospedale di Bergamo ha un «cuore» barese con Stefano Pirrelli

 
emergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
la demuncia
A Molfetta è allarme sociale: «Una baby gang imperversa in zona stazione»

A Molfetta è allarme sociale: «Una baby gang imperversa in zona stazione»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

Bitonto, focolaio Covid in centro per anziani: 19 i casi positivi

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Rinviato esame

«Noi aspiranti avvocati ostaggi del Covid»: le storie dei praticanti pugliesi

Un percorso lungo e faticoso che subisce un ulteriore rallentamento

toghe, avvocati

Il Covid-19 non risparmia neanche la prova d’esame d’avvocato. Il tradizionale appuntamento di metà dicembre, come ha annunciato nelle scorse settimane dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, slitterà in primavera, forse a marzo (la nuova data al momento non si conosce ancora). Con un virus maledetto che da mesi mette a rischio la salute delle persone, non è ovviamente il caso di convocare centinaia di aspiranti avvocati per la classica tre giorni in cui si articola la prima prova scritta. Ciò non toglie che tra i praticanti baresi l’amarezza è tanta.

«Il malcontento è generale - spiega Annamaria Gasparre, 27 anni, di Giovinazzo, aspirante avvocato -. Dopo 18 mesi di pratica legale, dopo le energie e gli sforzi da noi profusi, questo posticipo proprio non ci voleva. Certo, è una situazione che nessuno di noi poteva prevedere due anni fa quando abbiamo iniziato la pratica. La salute viene prima di tutto, sia chiaro, ma già tra prova scritta e inizio degli orali trascorrono di norma sei mesi, adesso con l’ulteriore slittamento, dovremo aspettare chissà quanto». Sapendo che, se non si supera la prova scritta, occorre attendere un anno ancora per riprovarci.
Ma tutto questo, sia chiaro, non intacca minimamente la passione per una professione che, per tante ragioni, comunque non esercita più in molti lo stesso fascino di un tempo. Non per la dottoressa Gasparre. «Ho una propensione per il diritto civile, un amore nato durante gli studi e coltivato durante la pratica soprattutto grazie al mio dominus che mi ha insegnato moltissimo e che trasmette la sua di passione sia per la materia, sia per la professione».

Sulla stessa linea anche chi, da barese, si appresta a sostenere la prova in altre latitudini. Luca Schingaro, 26 anni, diplomato al liceo classico Socrate, a 18 anni si è trasferito a Milano dove si è laureato alla Bocconi. Ed è nel capoluogo lombardo che sosterrà, non prima di marzo prossimo, la prova scritta dell’esame di abilitazione. «C’è sicuramente disagio -. spiega Schingaro -. Navighiamo in un clima di grande incertezza. Ognuno di noi ha alle spalle un percorso di quasi dieci anni tra laurea magistrale, pratica legale molto spesso non retribuita in un’età in cui è legittimo aspirare a un’indipendenza economica. Noi praticanti ci siamo mobilitati ma, ci saremmo aspettati una tutela maggiore da parte delle istituzioni. Senza considerare i costi importanti che sosteniamo: codici, iscrizioni, corsi di preparazione all’esame sino a 2mila euro, pur di sostenere un esame strutturato su una prova pensata più di 50 anni fa e che non è al passo con i tempi. Penso anche all’investimento per la formazione e ai sacrifici di chi, come me, ha lasciato casa da giovanissimo. Inoltre, il settore è bloccato e ritardare la prova danneggia ulteriormente i praticanti legali. Peraltro, a differenza di altre categorie professionali, non abbiamo ricevuto tutele durante la pandemia, non sono state previste per noi misure di sostegno su misura», conclude Schingaro che si occupa di diritto penale, societario e tributario.

A seguire da vicino i praticanti avvocati c’è in prima fila l’Associazione italiana giovani avvocati (Aiga) che a inizio anno ha istituito una consulta nazionale dei praticanti di cui fa parte il barese Francesco Delia, 28 anni, che una decina di giorni fa ha superato la prova orale dell’esame. «Per troppo tempo una figura a metà strada tra lo studente e un libero professionista figura non è stata ben regolamenta», premette l’avvocato Delia. «La consulta di cui faccio parte era stata costituita per affrontare ben altri temi, ovviamente la pandemia ci ha costretto subito ad occuparci delle conseguenze dell’emergenza. Quanto all’esame, già il lockdown ha provocato un allungamento dei tempi delle correzioni degli scritti dell’esame 2019, slittati a grandi linee da giugno ad agosto». Il termine del 12 novembre per iscriversi alla prova 2020 è slittato intanto al 12 febbraio. L’Aiga ha presentato una proposta di riforma dell’esame targato 2020 (ne riferiamo a parte). Ma il problema è un altro. «Ogni anno calano le iscrizioni a Giurisprudenza e di conseguenza il numero degli aspiranti avvocati. L’anno scorso eravamo circa 900 candidati. Il percorso è lungo e lo slittamento ha creato un clima di frustrazione e delusione, molti ragazzi sono anche disincentivati anche sotto il profilo economico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie