Venerdì 07 Agosto 2020 | 18:12

NEWS DALLA SEZIONE

maltrattamenti in famiglia
Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne violento

Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne

 
L'ANNIVERSARIO
Bari, la Vlora 29 anni fa: le verità nascoste

Bari, 29 anni fa lo sbarco della Vlora: le verità nascoste

 
il caso
Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

 
il decreto
Bari, Decaro nomina delegato sanità per la città metropolitana

Bari, Decaro nomina delegato sanità per la città metropolitana

 
dalla GdF
Bari, 50kg di droga nascosta nel doppiofondo di un camion-frigo: un arresto

Bari, 50kg di droga nascosta nel doppiofondo di un camion-frigo: un arresto

 
al capitolo
Monopoli, la strada è un fiume per la pioggia: ragazze bloccate in macchina salvate da polizia

Monopoli, la strada è un fiume per la pioggia: ragazze bloccate in macchina salvate da polizia

 
15° anniversario
Bari, Disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

Bari, disastro aereo Atr, le famiglie delle vittime: «Nessuna grazia ai condannati»

 
Il virus
Nuovo caso di Covid 19 a Bari, partoriente al Di Venere positiva al tampone

Bari, partoriente ospedale Di Venere positiva: personale e degenti di Ostetricia tutti negativi

 
La novità
Fiera del Levante lancia il salone mediterraneo «Be Wine!» sponsor dei vini del Sud

Fiera del Levante lancia il salone mediterraneo «Be Wine!» sponsor dei vini del Sud

 
L'INIZIATIVA
Vacanze sociali, la barca anti-mafia diventa uno svago a portata di tutti

Bari, con la barca anti-mafia 200 mini crociere per i meno fortunati

 

Il Biancorosso

serie c
La C del Bari sarà da brividi grandi firme nel girone Sud

La C del Bari sarà da brividi: grandi firme nel girone Sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel centro storico
Martina Franca, imbrattato comitato elettorale FdI

Martina Franca, imbrattato comitato elettorale FdI

 
Potenzala denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Barimaltrattamenti in famiglia
Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne violento

Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne

 
Leccegiornalismo
Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

 
Batl'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 
FoggiaOCCUPAZIONE
Centri impiego «barricati, colpa del Covid: non si entra

Foggia, centri impiego «barricati», colpa del Covid: non si entra

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 

i più letti

la condanna

Bari, quasi 14 anni di carcere per 2 banditi seriali: a loro attributi 11 colpi in supermercati

Le rapine apine furono compiute tra giugno 2018 e luglio 2019 in esercizi commerciali nei quartieri di Palese e Santo Spirito di Bari e a Giovinazzo

tribunale di Bari

BARI - Il gup del Tribunale di Bari Giovanni Abbattista ha condannato due rapinatori seriali baresi, Francesco Silecchia, 24 anni, e Emanuele Vastano, 37 anni, rispettivamente alla pena di 6 anni e quattro mesi di reclusione e di 7 anni e 4 mesi.

I due imputati sono stati ritenuti responsabili di undici rapine commesse tra giugno 2018 e luglio 2019 in altrettanti supermercati nei quartieri Palese e Santo Spirito di Bari e a Giovinazzo. Avrebbero sottratto un bottino complessivo di circa 8 mila euro, dai 200 euro a colpo ai 3mila.

Gli imputati, arrestati nell’aprile 2019 e tuttora in carcere, utilizzavano sempre la stessa tecnica: volti coperti, abbigliamento scuro, un coltello di grosse dimensioni per minacciare cassiere e clienti, moto veloci e auto di grossa cilindrata per gli spostamenti e la fuga. I colpi sarebbero stati messi a segno prevalentemente la mattina o la sera tardi prima della chiusura, quando all’interno dei supermercati c'erano ancora diversi utenti, spesso anziani e mamme con bambini.

L’indagine dei carabinieri di Santo Spirito e della Squadra mobile di Bari è stata coordinata dal procuratore aggiunto Alessio Coccioli."L'escalation criminale - spiegavano gli investigatori - si è sviluppata in un ristretto arco temporale e sempre negli stessi quartieri, suscitando allarme e preoccupazione nella popolazione locale».(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie