Giovedì 09 Luglio 2020 | 06:20

NEWS DALLA SEZIONE

Il 19enne
Bari, il debutto sul campo di serie A di Giacomo Manzari con la maglia del Sassuolo

Bari, il debutto sul campo di serie A di Giacomo Manzari con la maglia del Sassuolo

 
Operazione Gdf
Bari, soldi in paradisi fiscali : sequestrato 1,5 mln a imprenditore

Bari, soldi in paradisi fiscali: sequestrati 1,5 mln a imprenditore

 
guardia di finanza
Bari, non dichiarava denaro custodito all'estero: sequestrati beni per 1,5mln a imprenditore

Bari, soldi in paradisi fiscali: sequestrati 1,5mln a imprenditore

 
nel barese
Gioia del Colle, sfrutta due cittadini indiani in azienda: arrestato imprenditore

Gioia del Colle, sfrutta due cittadini indiani in azienda: arrestato imprenditore

 
sharing-mobility
Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

 
dopo la sanificazione
Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

 
la denuncia
Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

 
il riconoscimento
Turismo, Alberobello è capitale italiana delle vacanze in famiglia

Turismo, Alberobello è capitale italiana delle vacanze in famiglia

 
La scoperta
Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa firma
Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

 
LecceIl provvedimento
Dl semplificazioni, esclusa ma ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

Dl semplificazioni, esclusa la ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

 
Foggiasul gargano
Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con i clan

Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con il clan

 
Batnella bat
Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

 
Brindisinel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 
Potenzail caso
Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

 

i più letti

Fase 2

A Giovinazzo scatta lo stop per la vendita di bevande in bottiglia

Il sindaco Depalma ha firmato l’ordinanza per evitare che si ripetano scene come lo scorso weekend

Giovinazzo, stop vendita di bevande in bottiglia

Giovinazzo - «No» al consumo e vendita bevande in bottiglia o lattina nei luoghi tipici della movida nella fascia oraria compresa tra le 22 e le 6. Il sindaco Tommaso Depalma ha firmato l’ordinanza dopo lo stupore e l’incredulità per i tanti giovani che nel weekend scorso hanno invaso il lungomare di Giovinazzo senza rispettare le regole. Adesso, dunque, è arrivato il pugno fermo dell’amministrazione. Del resto lo stesso sindaco aveva annunciato di voler attuare ogni mezzo a sua disposizione per salvare il salvabile ed evitare assembramenti illogici compiuti da irresponsabili.

Non sono passate molte ore dall’annuncio del primo cittadini ed ecco il divieto di consumare bevande, in bottiglie e in bicchieri di vetro, e in lattina nelle strade pubbliche di Giovinazzo, in particolare nella zona compresa tra il lungomare Marina Italiana, il lungomare Esercito Italiano e il centro storico. Stesso divieto vale per i titolari di esercizi pubblici, commerciali, alimentari di vendita al dettaglio e laboratori artigianali ai quali non è consentito l’asporto, al di fuori dei propri esercizi, dei contenitori di vetro e di metallo contenenti bevande di qualunque genere.

L’ordinanza, firmata dal sindaco Tommaso Depalma è entrata già in vigore ed è valida fino al 30 settembre: la fascia orario «critica» è quella compresa tra le 22 e le 6.

«Ringrazio di cuore, Carabinieri e Gdf per aver preso in mano la situazione e fatto piazza pulita dei “caproni” che nella serata di venerdì hanno affollato il lungomare come se nulla fosse successo», commentato il sindaco Depalma.

«Capisco tutto, - ha ribadito il primo cittadino - capisco che sia gradevole prendere qualcosa da bere, ascoltando musica e stando vicini al mare, ma trovo inaccettabile che dei ragazzi giovani e informati sui rischi del Covid, giochino con la loro vita e con quella degli altri, in maniera così sconsiderata e assurda». Ai trasgressori sono previste sanzioni amministrative che variano dai 25 ai 500 euro.

Nel frattempo i giovinazzesi ritornano ad appropriarsi dei loro spazi: riaperta la villa comunale, il parco Scianatico e adessp anche il mercato giornaliero. La giunta comunale, inoltre, ha deciso di prorogare ulteriormente i termini di pagamento della Tosap e dell’imposta comunale sulla pubblicità al 30 settembre prossimo. L’esecutivo si è riservato la facoltà di introdurre misure di sostegno ai contribuenti in materia di tributi locali per contenere gli effetti negativi che l’emergenza epidemiologica da Covid-19 sta avendo sul tessuto socio-economico. Logico attendersi altre ragionevoli riduzioni della Tosap considerata la chiusura forzata delle attività durante il lockdown.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie