Mercoledì 15 Luglio 2020 | 18:56

NEWS DALLA SEZIONE

Anniversario
Bari, PoPizz, compie cinque anni. La radio custode della baresità

Bari, PoPizz, compie cinque anni: la radio custode della baresità

 
L'appello
Feste patronali

Allarme feste patronali, Pendinelli: «Necessarie misure a sostegno degli operatori»

 
L'avvocato
Controversie da Covid? E ora si va in mediazione

Bari, controversie da Covid? E ora si va in mediazione

 
le indagini
Molfetta, si spararono in strada lo scorso febbraio: arrestati 2 giovani

Molfetta, si spararono in strada lo scorso febbraio: arrestati 2 giovani

 
controlli della ps
Bitonto, in auto con oltre 4 chili di droga: arrestato

Bitonto, in auto con oltre 4 chili di droga: arrestato

 
Turismo
Bari, alberghi ancora chiusi. Preferite case vacanza

Bari, alberghi ancora chiusi: si preferiscono le case vacanza

 
Angelini Caffè
Locorotondo, la storia in un caffè

Locorotondo, la scommessa di un bar che sa di storia: «Qui la Gazzetta c'è dal dopoguerra»

 
bilancio
Polignano, il pienone è «distanziato». Il Libro Possibile fa scuola

Polignano, il pienone è «distanziato»: «Il Libro Possibile» fa scuola

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl meeting
Regionali 2020, Cesa: «In Puglia l'Udc sostiene Raffaele Fitto»

Regionali 2020, Cesa: «In Puglia l'Udc sostiene Raffaele Fitto»

 
LecceLa polemica
Ma l’asse tra Bari e Nardò spacca già la coalizione

Regionali 2020, l’asse tra Bari e Nardò spacca già la coalizione

 
BrindisiControlli della polizia
Ostuni, 800 persone in più nella discoteca: chiuso locale per 5 giorni

Ostuni, 800 persone in più nella discoteca: chiuso locale per 5 giorni

 
Tarantocantieri aperti
Grottaglie, proseguono lavori ammodernamento aeroporto «Arlotta»

Grottaglie, proseguono lavori ammodernamento aeroporto «Arlotta»

 
Potenzal'iniziativa
Università Potenza, un bonus per sostenere iscrizioni: proposta di legge del Pd

Università Potenza, un bonus per sostenere iscrizioni: proposta di legge del Pd

 
BatScuola
Barletta, «Non condannateci ai tripli turni»

Barletta, «non condannateci ai tripli turni»: la lettera a Mattarella

 
Materail colpo
Pisticci, rapinano market con pistola giocattolo: 2 in manette

Pisticci, rapinano market con pistola giocattolo: 2 in manette

 

i più letti

sanità

Policlinico Bari, il Covid-19 non ferma trapianti cellule staminali: 14 eseguiti dall'inizio dell'anno, come nel 2019

I pazienti oncologici che si sottopongono alla cura sono stati gestiti con protocolli di sicurezza più rigidi, ma l'attività non si è interrotta

Policlinico di Bari, piazza Giulio Cesare 11

Al Policlinico di Bari sono stati eseguiti 14 trapianti di cellule staminali da inizio anno, lo stesso numero di quelli effettuati nello stesso periodo del 2019. Lo rende noto il Policlinico stesso in una nota. Quattordici trapianti autologhi ed allogenici di cellule staminali effettuati nei primi quattro mesi del 2020 nell'unità operativa di ematologia del Policlinico di Bari. A questi vanno aggiunti due trapianti eseguiti presso l'onco-ematologia pediatrica diretta dal dottor Nicola Santoro. L'emergenza Coronavirus non ha fermato quindi l'infusione delle cellule staminali, che per i pazienti con tumori del sangue costituisce una reale speranza di cura per patologie come leucemie acute, linfomi, mielomi e sindromi mielodiplastiche.

Tutti i trattamenti programmati sono stati rispettati, naturalmente con protocolli di sicurezza più rigidi. I pazienti sono stati sottoposti a tampone prima della procedura e sono stati effettuati gli accertamenti previsti dal Centro Nazionale Trapianti anche sulle cellule dei donatori compatibili da registro, che sono arrivate da Brescia, Como, dalla Polonia e dalla Germania, ma anche dalla figlia di un paziente, per un trapianto “aploidentico”. “Il nostro è un lavoro di squadra e interdisciplinarietà – spiega il prof. Pellegrino Musto, direttore dell’U.O. di Ematologia del Policlinico di Bari e presidente della Società italiana di ematologia sperimentale - Grazie alla stretta collaborazione di trasfusionisti, infettivologi, anestesisti, rianimatori, radiologi, laboratoristi, microbiologi, oculisti, gastroenterologi e dermatologi, che ci hanno supportato con il loro quotidiano lavoro di consulenza, mai venuto meno, siamo riusciti a mantenere i nostri standard anche in epoca Coronavirus, assicurando comunque ai pazienti le procedure trapiantologiche necessarie”. Per i pazienti che si sottopongono a questo tipo di trattamento nella sezione trapianti del reparto di ematologia, coordinata dalla dr.ssa Paola Carluccio, è normalmente necessario un periodo di isolamento assoluto, generalmente di circa un mese, in camere singole a pressione positiva e filtrate. Anche per loro nessun tipo di visita da parte dei propri cari, ma contatti assicurati attraverso smartphone e tablet. Undici pazienti, che da gennaio hanno effettuato il trapianto, sono già tornati a casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie