Mercoledì 01 Aprile 2020 | 18:37

NEWS DALLA SEZIONE

acquaviva delle fonti
Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

 
il gesto
Coronavirus, rappresentante Senato Accademico UniBa devolve il compenso di un anno di lavoro per l'emergenza sanitaria

Coronavirus, rappresentante Senato Accademico UniBa devolve il compenso di un anno di lavoro per l'emergenza sanitaria

 
l'intervista all’arcivescovo
«Senza fedeli sarà una Pasqua dolorosa»: parla il vescovo di Bari

«Senza fedeli sarà una Pasqua dolorosa»: parla il vescovo di Bari

 
l'emergenza
«Smart working» anche nel sesso: ora le escort fanno affari sul web

«Smart working» anche nel sesso: ora le escort fanno affari sul web

 
la testimonianza
«Bloccata in Spagna dall’Erasmus»: la storia di una studentessa di Gioia del Colle

«Bloccata in Spagna dall’Erasmus»: la storia di una studentessa di Gioia del Colle

 
nel Barese
Putignano, 700 grammi di eroina in camera da letto: arrestato

Putignano, 700 grammi di eroina in camera da letto: arrestato

 
nel Barese
Bitritto, fiamme in ristorante in contrada San Giovanni: indagano i cc

Bitritto, fiamme in ristorante in contrada San Giovanni: indagano i cc

 
La solidarietà
Bari, la «spesa sospesa» in 7 supermercati cittadini: come aiutare chi ha bisogno

Bari, la «spesa sospesa» in 7 supermercati cittadini: come aiutare chi ha bisogno

 
nel Barese
Ceglie Del Campo, rubano elettrodomestici da cantine condominio: arrestati 3 georgiani

Ceglie Del Campo, rubano elettrodomestici da cantine condominio: arrestati 3 georgiani

 
per rispetto
Coronavirus, anche a Bari minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta

Coronavirus, anche a Bari minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta

 

Il Biancorosso

l'annuncio
Comune Bari stanzia 3,6mln per manutenzione stadio San Nicola

Comune Bari stanzia 3,6mln per manutenzione stadio San Nicola

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaemergenza coronavirus
Regione Basilicata, task force attività produttive incontra ordini professionali

Regione Basilicata, task force attività produttive incontra ordini professionali

 
Materasolidarietà
Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

 
Tarantola segnalazione
Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

 
Foggiaraid
Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi

Foggia: bomba contro centro anziani, danni. Secondo attentato in tre mesi
La gente dai balconi: «Basta mafia»

 
Bariacquaviva delle fonti
Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

Miulli, dimesso primo paziente Covid: uscita da «star», salutato con gli applausi

 
Batuniversità
Come cambia lo stile di vita al tempo del Covid-19? La risposta in una tesi di Laurea di un barlettano

Come cambia lo stile di vita al tempo del Covid-19? La risposta in una tesi di Laurea di un barlettano

 
Brindisia mesagne
Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

Sacra Corona Unita: pentito si suicida in località protetta del Brindisino

 
Leccel'operazione
Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

 

i più letti

Carnevale

A Putignano la grande sfilata dei carri per il «Martedì Grasso», poi il «funerale»

Stasera gli appuntamenti con i gruppi mascherati

A Putignano la grande sfilata dei carri per il «Martedì Grasso», poi il «funerale»

PUTIGNANO - Carnevale, penultimo atto di una grande festa in prossimità del traguardo finale.
Questa sera alle 18 è in programma la quarta sfilata dei carri allegorici, dei gruppi mascherati e delle maschere di carattere. Tre ingredienti determinanti per un carnevale che si fregia del riconoscimento «Patrimonio d’Italia per la Tradizione» riservato, dal ministero della Cultura, a quelle manifestazioni che, a livello nazionale, si distinguono per la capacità di mantenere vive le tradizioni del loro territorio con manifestazioni che si adeguano al mutar del tempo e incentivano la partecipazione dei turisti.
Un Carnevale che rientra nel brand delle eccellenze italiane e pugliesi, che alla sfilata di domenica scorsa ha registrato l’emissione di 24.800 biglietti e di 32mila presenze, residenti compresi.

«Sono state tre domeniche caratterizzate dal bel tempo - sottolinea Maurizio Verdolino leader della Fondazione di Carnevale - che ci hanno dato la possibilità di vivere tre bellissime giornate di cui, ancora oggi, continuiamo a raccogliere opinioni positive e di sostegno, per aver portato uno stile diverso fatto di fruibilità della città, dell’evento, del contatto diretto, di energia positiva. Certo non abbiamo la presunzione di considerarci infallibili, tuttavia quello di cui sono particolarmente fiero è di ritrovarmi una squadra che ce la sta mettendo tutta, affinché, dell’evento carnevale si possa essere tutti fieri ed orgogliosi.”
L’appuntamento di questo martedì grasso, oltre la sfilata, comprende la rappresentazione di due antichi riti del passato: lo “ndondaro” e “Il funerale di Carnevale”.

U’ ndodaro, o frastuono, è una gioiosa e rumoreggiante mascherata, prevista per il tardo pomeriggio, ripresa e riscoperta come antica tradizione, dagli insegnanti, gli alunni e i genitori dell’IC «Minzele-Parini». Un variopinto e assordante corteo, armato di ogni attrezzo idoneo a fare più rumore possibile, si reca al Municipio, preleva il sindaco, Luciana Laera, e insieme ad altre autorità, si mescola tra la folla con festosa allegria. Terminato il percorso previsto, il corteo si scioglie dopo aver riaccompagnato, in sede, il sindaco.

«Il funerale del carnevale» lo vediamo in coda alla sfilata notturna. Una tradizione che dura da 50 anni, tenuta in vita dall’Associazione Argo. È formata da persone serie e stimate nella vita quotidiana, che si trasforma in buontemponi e irriverenti personaggi per l’occasione. Trattasi di un corteo funebre con figure caratteristiche, tra cui l’inconsolabile vedova, preti, cardinali impettiti, suore che intonano nenie assurde. Il feretro del defunto carnevale approda infine in Piazza Plebiscito dove, dopo le condoglianze, si applica fuoco al fantoccio del carnevale rappresentato da un «porco» di cartapesta, sul quale si trasferiscono metaforicamente tuti i mali fisici e morali della collettività.
Dalle 19 alle 24, «Carnevale n’de jos’r» a cura di «trullando», l’associazione che diverte con balli, maschere e gastronomia nei bassi del centro storico.

Alle 22 su Piazza Moro, selezioni musicali curate da Vocoder e alle 21,30 in Piazza Principe di Piemonte, «La campana dei Maccheroni». Anche questo un rito molto antico curato dall’associazione «La Zizzania» che, fra divertimento e animazione, un’ora prima di mezzanotte, invita tutti i presenti all’ultima abbuffata, prima che la grande campana, con i suoi 365 rintocchi, batta la 24ª ora, segnando la fine degli eccessi per iniziare la Penitenza dettata dalla Quaresima.
Ma il carnevale quest’anno continua ancora, se non ci sono imprevisti, con «La Festa della Pentolaccia», in programma sabato prossimo 29 febbraio, alle 19, cui seguiranno il concertone finale con Donatella Rettore e altre iniziative mentre i carri allegorici rimangono esposti nelle principali vie del paese. La premiazione del carro vincitore, invece, contrariamente al programma iniziale, è prevista per stasera a fine corteo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie