Sabato 06 Giugno 2020 | 07:48

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente
Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

 
I dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
I dati
Aeroporti di Puglia, 2019 da record: prima del Covid 19, oltre 8 mln di passeggeri

Aeroporti di Puglia, 2019 da record: prima del Covid 19, oltre 8 mln di passeggeri

 
controlli della ps
Corato, aveva 2 chili di droga sull'autocarro: arrestato 40enne

Corato, aveva 2 chili di droga sull'autocarro: arrestato 40enne

 
Cultura e spettacolo
Polignano, il «Libro possibile», sfida possibile

Polignano, il «Libro possibile»? È una sfida possibile

 
Didattica e innovazione
Bari, lezioni in corsia ai bimbi ricoverati

Bari, arrivano lezioni in corsia per i bimbi ricoverati all'ospedale pediatrico

 
Pronto per settembre
Policlinico Bari, ecco le nuove sale operatorie di oculistica per ridurre i tempi di attesa

Policlinico Bari, ecco 3 nuove sale operatorie di oculistica per ridurre i tempi di attesa

 
Il caso
Gravina, la chiesta rupestre offesa dal degrado

Gravina, la chiesta rupestre «offesa» dal degrado

 
Servizi sanitari
Bar, file e caos e Decaro bacchetta la Asl: «Basta con disservizi»

File e caos a Bari, così il sindaco Decaro bacchetta la Asl: «Basta con disservizi»

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAmbiente
Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

 
FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tornano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 

i più letti

Il caso

Bari, striscione di Casapound contro Anpi: «Basta, ne risponderanno in tribunale»

L'associazione dei partigiani baresi ha già sporto denuncia: indaga la digos

Bari, striscione di Casapound contro Anpi: «Basta, ne risponderanno in tribunale»

BARI - L’Anpi di Bari ha sporto denuncia per diffamazione per uno striscione affisso stamattina sul parapetto del cavalcavia di corso Cavour a Bari con il simbolo di CasaPound e la frase «Anpi difende i titini? Negazionismo e quattrini!», «in cui - scrive l’Anpi su Facebook - si accusa l'Associazione dei partigiani di prendere soldi per (o nonostante) le sue posizioni negazioniste».
«Continua la vergognosa strumentalizzazione della tragedia delle foibe da parte dei neofascisti comunque camuffati, in uno con gli attacchi all’Anpi» prosegue il post, definendo la scritta «infamante menzogna» di cui «i fascisti del terzo millennio dovranno rispondere in tribunale».

«L'Associazione - si legge ancora nel post - ha più volte espresso, in documenti ufficiali e in convegni, la sua ferma condanna delle stragi perpetrate ai confini orientali nel secondo dopoguerra. E non ha certo bisogno di fornire prove della sua assoluta fedeltà ai valori della democrazia, della pace, della fratellanza fra i popoli. La volgare campagna denigratoria di cui è fatta bersaglio dimostra appunto che l'Anpi rappresenta un sicuro baluardo contro le tentazioni reazionarie, e ci sprona a moltiplicare il nostro impegno contro i predicatori di odio e gli apologeti della violenza, a difesa dei principi della Costituzione repubblicana e antifascista».

LOSACCO (PD): CAMPAGNA DI CASAPOUND CONTRO ANPI - «Dopo le farneticanti affermazioni del sindaco di Nardò sulla richiesta di chiusura dell’Anpi di Lecce, questa mattina a Bari, sul bordo del cavalcavia di corso Cavour, è comparso un infamante striscione dell’organizzazione neofascista, che accusa l’Anpi di intascare contributi pubblici e di fare negazionismo sulla drammatica vicenda delle Foibe». Lo scrive in una nota il deputato barese Alberto Losacco (Pd). "Appare evidente che, col pretesto delle Foibe - prosegue Losacco - CasaPound stia provando ad allestire una campagna denigratoria nei confronti di un’associazione che, col suo impegno, ricorda a tutti che l’Italia è una Repubblica democratica proprio perché fondata sul valore dell’antifascismo. Certe provocazioni non possono essere accettate. La tragedia delle Foibe merita il massimo rispetto e nessuno, a cominciare dalle organizzazioni neofasciste, possono pensare di strumentalizzarle in questo modo. Massima solidarietà e vicinanza all’Anpi - conclude - che merita gratitudine per il suo costante impegno contro la cultura della violenza e la promozione dei principi e dei valori della nostra Costituzione». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie