Venerdì 15 Novembre 2019 | 06:32

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza
Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata la badante

Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata a 21 anni la badante

 
Il caso
Faida nel clan Strisciuglio, boss ucciso per gestione spaccio: due condanne a Bari

Faida nel clan Strisciuglio, boss ucciso per gestione spaccio: due condanne a Bari

 
La polemica
Regione Puglia, l’ira di Odg e sindacato: «Cercano addetto non giornalista»

Regione Puglia, l’ira di Odg e sindacato: «Cercano addetto non giornalista»

 
Socialnews
La fisica da oggi si impara anche su youtube: l'idea di un prof pugliese

La fisica da oggi si impara anche su youtube: l'idea di un prof pugliese

 
Il meeting
A Bari la conferenza sulla cooperazione internazionale delle Forze di Polizia

A Bari la conferenza sulla cooperazione internazionale delle Forze di Polizia

 
Il caso
Bari, rubano bici da un palazzo con la tecnica del citofono: beccati e denunciati

Bari, rubano bici da un palazzo con la tecnica del citofono: beccati e denunciati

 
In piazza Moro
Bari, si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato a gola gambe: arrestato 19enne

Bari, si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato a gola e gambe: arrestato 19enne

 
I dati
Acquaviva, al via "Radiografia del Cuore della Puglia": confronto tra 10 comuni

Acquaviva, al via "Radiografia del Cuore della Puglia": confronto tra 10 comuni

 
L'attacco
Il marittimo di Molfetta sparato in Messico sta bene: presto abbraccerà i familiari

Il marittimo di Molfetta ferito in Messico sta bene: presto abbraccerà i familiari

 
Periferie
Bari, San Girolamo di sangue 10 anni al killer di «la Befana»

Bari, San Girolamo di sangue 10 anni al killer di «la Befana»

 

Il Biancorosso

serie c
Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'indagine del 2015
Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

 
MateraIl ritrovamento
Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

 
TarantoLa polemica
Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

 
LecceIl caso
Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

 
BariLa sentenza
Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata la badante

Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata a 21 anni la badante

 
FoggiaA poggio imperiale
Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

 
BrindisiAgricoltura
Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

 
PotenzaLa città che cambia
Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

 

i più letti

le orme

Dinosauri? Passarono anche da Gravina

Scoperte davanti alla chiesa rupestre di San Michele delle Grotte

Dinosauri? Passarono anche da Gravina

Orme di dinosauro a Gravina? Probabilmente lo sono, sarebbero almeno due ma sono ancora da studiare. E sono nei pressi dell’ingresso del sito rupestre di San Michele delle Grotte che oltre alle tante pagine di storia si «candida» ad avere pure un interesse paleontologico. Solo un’indagine scientifica accurata può dare il suo verdetto e si auspica che possa avvenire. In tal senso ci sono già richieste scritte.

La Puglia è ricca di rinvenimenti a impronte e tra i vari siti quello di Altamura è quello che ne presenta un numero imponente, il principale sito italiano e di importanza internazionale. Proprio la scoperta nel 1999 della paleosuperficie in una cava in località Pontrelli ha avviato una riscrittura geologica dell’età remota del Mediterraneo.
Nel Cretaceo tutta la regione e altre attuali parti del Sud erano una piattaforma carbonatica simile alle attuali Bahamas. Cioè una laguna molto estesa, con superfici acquitrinose e fangose che venivano calpestate dai dinosauri nei loro spostamenti e che si cibavano di ingenti masse vegetali. Questo è emerso negli ultimi studi effettuati ad Altamura e presentati durante la «Settimana del Pianeta Terra», una quindicina di giorni fa, quando la cava è stata aperta al pubblico per la prima volta.
La Puglia pullula di rinvenimenti a orme. Ad Altamura ce ne sono circa 20mila e sono tutte appartenenti a erbivori «Tireofori», vale a dire i dinosauri corazzati. Lama Balice a Bari presenta pure un numero elevato ma non è stato indagato. Poi ci sono situazioni puntiformi, con poche ma interessanti impronte, ad Apricena e Borgo Celano (San Marco in Lamis) sul Gargano o sui massi frangiflutti di Molfetta. Oppure di nuovo ad Altamura in un’altra cava, e altri ancora.

Gravina presenterebbe la particolarità di un rinvenimento in corrispondenza di un sito rupestre. Non c’è certezza, ma le indicazioni vanno in questa direzione. «La determinazione non è certa ma molto probabile. È stata fatta da me segnalazione in Soprintendenza come geologo paleontologo freelance», dice Marco Petruzzelli. «Ora attendo autorizzazioni, assenso e collaborazioni per cercare di mettere su un progetto di studio - aggiunge -. Il sito è parte della Curia vescovile e parte comunale».

Mette comunque in guardia: «Non si può dare niente per certo e veritiero, non è del tutto etico e corretto. Bisogna sempre attendere il parere di più di un esperto prima di gridare alla scoperta». E la verifica è fatta di vari passaggi: pulizia della superficie, prelievo di campioni di roccia per la datazione, comparazione di studi e pareri. Ora le possibili orme non sono ben distinguibili dalle altre buche. Un’accurata indagine serve pure a escludere che si tratti solo di compromissioni della superficie per interventi dell’uomo e a isolare dalle altre quelle che sono presunte orme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie