Domenica 31 Maggio 2020 | 22:17

NEWS DALLA SEZIONE

fase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
Via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

Bari, via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

 
L'INIZIATIVA
Mascherine tricolori, sit in sul lungomare

Bari, mascherine tricolori, sit in sul lungomare

 
la protesta
Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste»

Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste» FOTO

 
Nel barese
Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

 
LA SENTENZA
Scatta la terza condanna a carico di «Cassa Prestanza»: dovrà versare 34mila euro a una ex dipendente comunale

Bari, «Cassa Prestanza» dovrà pagare buonuscita a ex dipendente comunale

 
emergenza coronavirus
Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

 
Il concessionario Audi Magnifica
Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

 
Emergenza
Snobbati i test a Gravina. In 25 su 40 non si fidano

Bimbo di 2 anni fa test sierologico a Gravina. Gli adulti lo snobbano: in 25 su 40, non si fidano

 
emergenza coronavirus
Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati

Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati del Libertà

 
Paesaggio
Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore

Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore del Fai

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

l'inchiesta

Fuga da Putignano: via 1650 residenti

Nel 2001 contava più di 28mila abitanti, ora sono meno di 26mila

Fuga da Putignano: via 1650 residenti

La popolazione della città del Carnevale decresce con un lento «stillicidio» che si protrae ormai da parecchi anni e il numero dei decessi supera quello dei nuovi nati.
Secondo gli ultimi i dati demografici disponibili presso gli uffici comunali, al 31 dicembre 2018 la popolazione era di 26mila 600 residenti. Vale a dire 1.650 cittadini in meno rispetto a quanto registrato alla fine del 2001 quando risultavano in aumento e avevano toccato quota 28mila 250.

Un trend negativo, solo in parte controbilanciato da nuovi abitanti provenienti da altri comuni o da altre nazioni. I nuovi arrivi nel 2018 sono stati 367. Tra loro ci sono 292 cittadini provenienti da altri comuni italiani e 48 di nazionalità estera. Gli emigrati, cioè coloro che hanno lasciato Putignano sono stati complessivamente 338 di cui 46 trasferiti all’estero. Il saldo tra chi arriva e chi va via dalla città è di 29 persone in più ma, anche questo, che in ogni caso è in diminuzione rispetto agli anni precedenti, contrasta solo in piccola parte il calo della popolazione.

Terzo dato interessante è quello relativo ai nuovi nati. Nel 2018 sono stati appena 157 bambini nati, il numero più basso da decenni a questa parte, mentre i decessi sono stati complessivamente 264 con un saldo negativo di 107. Dato strettamente collegato con il calo dei matrimoni e l’aumento dei divorzi (quindi meno figli): solo 99 i matrimoni nel 2018 di cui 71 con rito religioso e 28 con rito civile; 9 separazioni e 22 divorzi.

La popolazione diminuisce e invecchia anche per via di altri indicatori come per esempio quello dei tanti giovani che lasciano la città in cerca di lavoro e di nuove opportunità, o semplicemente si trasferiscono nei comuni vicini perché comprare casa costa meno a le imposte comunali sono più basse di quelle di Putignano.

Sembrerebbe dunque che questo effetto «dimagrante» sotto il profilo demografico sia riconducibile quasi esclusivamente al progressivo declino produttivo e commerciale della città. Del boom economico degli anni Sessanta e Settanta, legato all’espansione industriale del tessile e del manifatturiero che avevano fatto prosperare Putignano, è rimasto poco o nulla (aziende chiusi e locali commerciali vuoti), se non le imposte tra le più alte tra i Comuni di Terra di Bari e il costo altissimo di immobili e appartamenti. In sintesi, la mancanza di lavoro e il caro casa frenano i matrimoni e inducono i giovani a metter su famiglia altrove o a trasferirsi per motivi di studio, alla ricerca di nuove opportunità.

A limitare una eventuale ripresa demografica anche la progressiva perdita di numerosi servizi ai cittadini: dall’esattoria delle imposte dirette all’ufficio di collocamento, alla sezione distaccata del Tribunale e negli ultimi anni la chiusura dell’ex sanatorio e il depotenziamento dell’ospedale. A questo vanno sommati gli scarsi investimenti nel settore turistico e del marketing territoriale, risultati invece assai proficui per molti altri Comuni, anche piccoli, del Sud-Est barese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie