Lunedì 16 Settembre 2019 | 14:55

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo la paura
Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia i medici dell'ospedale pediatrico

Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia medici dell'ospedale pediatrico

 
Di ceglie messapica (Br)
Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

 
Alla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
In Fiera
Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

 
Le dichiarazioni
Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

 
Multati in 4
Bari, mobili e materassi in strada: la lotta agli "svuotacantine" della polizia

Bari, mobili e materassi in strada: la lotta agli "svuotacantine" della polizia

 
Il video
Bari, giochi di luci, musica e carillon vivente: lo spettacolo della Fiera

Bari, giochi di luci, musica e carillon vivente: lo spettacolo della Fiera

 
Il 18 settembre
Fiera del Levante un convegno sulla promozione della Moldavia con Ion Lazarenco

Fiera del Levante un convegno sulla promozione della Moldavia con Ion Lazarenco

 
A Teatro
Bari, il tenore crolla sul palco alla prima del Barbiere di Siviglia al Petruzzelli

Bari, colpo di tosse per il baritono al Petruzzelli: il calore del pubblico con applausi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
LecceLa tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
Foggiatragedia nel Foggiano
Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
MateraL'incontro
Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 

i più letti

Le dimissioni dei consiglieri

Corato, al Comune tutti a casa dopo tre mesi: cade il sindaco

Dopo soli 88 giorni dalla sua elezione, Pasquale D’Introno non è più il sindaco di Corato

Consiglio di Corato, tutti a casa dopo soltanto tre mesi: cade il sindaco

CORATO - Fine della corsa. Dopo soli 88 giorni dalla sua elezione, Pasquale D’Introno non è più il sindaco di Corato. A decretarne la caduta, al culmine di una travagliata crisi politica che ha accompagnato l’amministrazione sin dalle primissime battute, sono state le dimissioni della maggioranza dei consiglieri comunali. Ieri, intorno all’ora di pranzo, in 14 (ma ne sarebbero bastati 13) hanno depositato le firme dinanzi a un notaio, determinando la fine immediata dell’esecutivo.

A dimettersi sono stati gli 8 esponenti di Direzione Italia (Gabriele Diaferia, Ignazio Salerno, Filippo Tatò, Nando Bucci, Lella Sergio, Gianni Berardi, Leonardo Miccoli e Aldo De Palma), Enzo Mastrodonato e Riccardo Porro di Fratelli d’Italia (il partito più vicino a D’Introno), Cosimo Zitoli (presente nel gruppo misto ma, di fatto, nelle file di Forza Italia), Domenico Tedeschi di Idea e i consiglieri di opposizione Paolo Loizzo (Italia in comune, Ape, Sinistra democratica) e Nico Longo (Movimento 5 stelle). «A testa alta, anzi altissima. Un abbraccio a tutti i miei concittadini» è stato l’unico commento dell’ormai ex sindaco, diffuso attraverso i social come spesso ha fatto in questi tre mesi. Le dimissioni dei consiglieri sono state protocollate a Palazzo di città nonostante solo poche prima D’Introno avesse formalmente accettato di azzerare la giunta, condizione posta dalla «sua» maggioranza - ma anche dai vertici provinciali di Direzione Italia e Fratelli d’Italia - per riprendere il dialogo tra le forze politiche. Ma, evidentemente, non è bastato.

La profonda spaccatura tra sindaco e maggioranza si è materializzata il 22 luglio scorso. Nel primo consiglio comunale, quando tutti attendevano la ufficializzazione della giunta, D’Introno non si è presentato in aula, facendo sapere tramite Facebook di aver presentato le dimissioni (poi ritirate venti giorni più tardi), presumibilmente a causa del mancato accordo sui nomi degli assessori. Un paio di giorni dopo il sindaco ha quindi nominato una giunta diversa da quella prevista dagli accordi elettorali presi con la sua coalizione. Ed è stato l’inizio della fine. Da quel momento la maggioranza non si è più presentata in aula e l’assemblea non è riuscita neppure ad eleggere il presidente - primo punto all’ordine del giorno - o a ratificare la nomina dei revisori dei conti. Persino il giuramento del primo cittadino non ha avuto luogo. Ora il consiglio comunale - di cui proprio ieri era prevista l’ennesima riunione - verrà sciolto e in città tornerà ancora una volta il commissario straordinario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie