Sabato 20 Luglio 2019 | 09:12

NEWS DALLA SEZIONE

Società fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
Lirica
Bari, nel 2020 al Petruzzelli arriva Riccardo Muti: le anticipazioni della stagione

Bari, nel 2020 al Petruzzelli arriva Riccardo Muti: le anticipazioni della stagione

 
L'anniversario
Strage via D’Amelio, a Bari un giardino intitolato all'agente di scorta Loi

Strage via D’Amelio, a Bari un giardino intitolato all'agente di scorta Loi

 
Liquami in mare
Torre Quetta, revocato divieto di balneazione: ok le analisi di Arpa Puglia

Torre Quetta, revocato divieto di balneazione, Decaro contro Aqp: «Basta disservizi»

 
Gli arresti
Tre rapine in tre mesi a Bitonto: due giovani in manette

Tre rapine in tre mesi a Bitonto: due giovani in manette

 
I controlli
Lavoro nero, blitz dei cc a Palese e Santo Spirito: multati 2 lidi

Lavoro nero, blitz dei cc a Palese e Santo Spirito: multati 2 lidi

 
I nuovi assetti
Bari, finisce la faida di Madonnella: clan Strisciuglio in ritirata

Bari, finisce la faida di Madonnella: clan Strisciuglio in ritirata

 
Il ciak
Riccardo Scamarcio a Gravina, al via le riprese del film «Ciccio Paradiso»

Riccardo Scamarcio a Gravina, al via le riprese del film «Ciccio Paradiso»

 
La tragedia
Bari, bagno di sera a Pane e Pomodoro: muore stroncato da malore 70enne russo

Bari, 70enne russo muore dopo bagno a Pane e Pomodoro: forse un malore

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

Novità in città

Mercati settimanali a Bari: a luglio e agosto tornano le bancarelle serali

Lo spostamento dalle 16 alle 22 sarà valido per la prima settimana dei prossimi due mesi

Mercati serali a Bari

BARI - Con l'arrivo dell'estate riaprono i mercati settimanali di sera: grazie all'accordo raggiunto tra il Comune e le sigle sindacali le bancarelle torneranno per strada dalle 16 alle 22. Le disposizioni riguarderanno tutti i mercati settimanali in programma nei vari quartieri della città nella prima settimana di luglio (dall'1 al 5) e di agosto (da lunedì 5 a venerdì 9). Nessuna variazione, invece, per il mercato del sabato, fissato sempre al mattino.

Nello specifico i mercati interessati dallo spostamento serale saranno quelli del lunedì alle Piscine Comunali, del martedì a Carbonara, del mercoledì a Santo Spirito e  Torre a Mare, del giovedì in via Salvemini, e del venerdì al San Paolo. Resteranno di mattina, invece, il mercato del sabato a Poggiofranco, quello del martedì a Palese e del mercoledì a Japigia.

«Grazie a un dialogo costante e costruttivo con tutti i rappresentanti delle associazioni di categoria - ha spiegato l'assessore cittadino al Commercio, Carla Palone -, con l’apertura serale dei mercati nei mesi estivi torniamo a dare una risposta positiva alle richieste formulate dalle associazioni dei consumatori e da moltissimi cittadini. Passeggiare tra le bancarelle dei mercati negli orari pomeridiani significa evitare di uscire nelle ore più calde della giornata e consente anche a chi lavora di fare acquisti a prezzi convenienti. Per questo ringrazio ancora una volta tutti gli operatori mercatali, che dimostrano nei fatti la loro voglia di andare incontro alle esigenze degli utenti rinnovando un’iniziativa che nel tempo sta riscuotendo sempre maggiore gradimento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie