Martedì 19 Febbraio 2019 | 09:42

NEWS DALLA SEZIONE

La lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
La rabbia del sindaco
Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

 
L'evento
Franco Pepe, il miglior pizzaiolo al mondo, porta la pizza fritta dolce a Conversano

Franco Pepe, il miglior pizzaiolo al mondo, porta la pizza fritta dolce a Conversano

 
Truffa
Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

 
Alla facoltà di giurisprudenza
Bari, «Sexy avances dal professore»: per la Procura il caso è chiuso

Bari, «Sexy avances dal prof»: per la Procura il caso è chiuso

 
Ambiente ferito
Bari, mattanza di tartarughe marine: decapitate per superstizione

Bari, mattanza di tartarughe marine: decapitate per superstizione

 
I retroscena
Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

 
L'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
L'incidente a Locri
Bari, tifoso esulta per il gol del Bari e precipita nel vuoto: è grave

Locri, tifoso barese esulta dopo il gol di Di Cesare e precipita nel vuoto: grave Vd

 
Da piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
Società
Un albo per le prostitute: la proposta veneta e le reazioni

Un albo per le prostitute: la proposta veneta e le reazioni

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BariLa lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 
FoggiaLotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 

Immigrazione

Bari, politici Lega denunciano: «Noi minacciati su Facebook»

Il parlamentare Sasso e del consigliere comunale Romito accusano un centro sociale per minacce e istigazione alla violenza

Bari, politici Lega denunciano: «Noi minacciati su Facebook»

Il post sotto accusa

BARI - Presenteranno formale denuncia per minacce e istigazione alla violenza Rossano Sasso e Fabio Romito, rispettivamente parlamentare e consigliere comunale di Bari della Lega, con riferimento ad un post pubblicato lo scorso 7 giugno sulla pagina Facebook 'Ex caserma liberatà, organo di informazione del centro sociale Ex Caserma RossanI di Bari.

«Si legge, tra le altre cose, nel post accusatorio - fa sapere il deputato leghista - che gli aguzzinì Romito e Sasso molto presto dovranno fare i conti con una non meglio precisata "autodifesa popolare" e con la reazione degli immigrati, di cui si dichiarano da subito solidali e complici, contro le angherie della polizia e contro i leghisti. Il post si conclude poi con una incitazione all’odio nei confronti della Lega».

«Non dovremmo fare caso ai deliri di qualche disadattato magari anche tossicodipendente, - commentano Sasso e Romito - ma poiché in passato da quel centro sociale sono partite aggressioni come quella di Villa Roth, non ci sentiamo di sottovalutare la portata di queste intimidazioni». Sasso e Romito annunciano che «molto presto andremo a trovarli, magari durante una delle loro serate a base di musica e alcool a pagamento, consumate ovviamente nel più totale abusivismo». «Per evitare il perpetuarsi di violenze e di illegalità diffuse - continuano - chiederemo agli organi preposti la chiusura del centro sociale».

Al sindaco di Bari, Antonio Decaro, chiedono: «Come può consentire una amministrazione di trasformare una occupazione abusiva di un immobile pubblico in un formale protocollo d’intesa che legittima tale scandalosa situazione?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400