Giovedì 18 Agosto 2022 | 13:04

In Puglia e Basilicata

Marcia

Il pugliese Stano vince la prima medaglia d'oro per l'Italia ai mondiali di Atletica: «Tokyo? Non era un caso»

Stano prepara la missione fra i trulli

Massimo Stano, campione olimpico di marcia

L'azzurro di Palo del Colle campione olimpico della 'venti', ha conquistato il primo posto per l'Italia nella 35 km di marcia maschile.

24 Luglio 2022

Redazione online

BARI - Il pugliese Massimo Stano vince la medaglia d’oro ai Mondiali di atletica in corso a Eugene nella 35 km di marcia maschile. L'azzurro delle fiamme oro della Polizia di stato di Palo del Colle e campione olimpico della 'venti', ha conquistato il primo posto davanti al giapponese Kawano e allo svedese Karlstrom. 

«Ci tenevo a vincere questo mondiale, a dimostrare che Tokyo non è stato un caso e che potevo fare bene anche su una distanza diversa. Mi sentivo e nella mia testa non poteva finire che così». Lo ha detto Massimo Stano alla Rai dopo l’oro nella 35 km di marcia ai Mondiali di Eugene. «Sono contento di non aver deluso le aspettative e di aver portato un oro che tutti si aspettavano - aggiunge -, e perché così il movimento della marcia può avere nuova linfa. Una dedica speciale ad Antonella Palmisano, che non ha potuto gareggiare qui ma sono sicuro che sarebbe stata in grado di ripetersi come ho fatto io».

Il marciatore pugliese si è imposto col tempo di 2h23'14 nuovo record italiano. L’Italia torna all’oro iridato a 19 anni da quello conquistato da Giuseppe Gibilisco nel salto con l’asta a Parigi 2003. Sul podio con l’azzurro sono saliti il giapponese Masatora Kawano, medaglia d’argento, e lo svedese Perseus Karlstrom, terzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725