Domenica 19 Settembre 2021 | 22:58

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

olimpiadi di medicina

Bari, equipe
di medicina nucleare
prima classificata

Giuseppe Rubini medicina nucleare

Giuseppe Rubini

BARI - L’èquipe del prof. Giuseppe Rubini, direttore dell’unità di Medicina nucleare dell’università di Bari, è arrivata prima in classifica alla quarta edizione delle Olimpiadi di Medicina internazionale di Salonicco per aver fornito le migliori argomentazioni relative a tre casi clinici considerando aspetti fisiopatologici e suggerimenti terapeutici. Lo rende noto l’ateneo barese.

La competizione, organizzata dal professore emerito Philip Grammaticos e alla quale hanno partecipato 20 Paesi, è nata con l'idea di promuovere una ricerca di interesse sociale che abbracci le specialità mediche, le bioscienze, la farmacologia e l'innovazione tecnologica, stimolando il confronto interdisciplinare.
La squadra italiana è stata rappresentata, oltre che dall’università di Bari, anche da Barbara Palumbo, docente associato di Diagnostica per immagini all’università di Perugia.
I due studi hanno coinvolto le università di Bari, Perugia e Sassari. La prima ricerca ha riguardato l’impiego di features estratti da SPECT cerebrali con 123I-FP-CIT utilizzati in algoritmi di intelligenza artificiale per la classificazione automatica del morbo di Parkinson. La seconda, svolta dall’università di Bari, ha conquistato il podio perché ha messo in evidenza i positivi effetti clinici e gestionali dell’utilizzo della medicina nucleare nell’emergenza.
I professori Palumbo e Rubini sono anche membri del comitato scientifico della Olimpiade di Salonicco e rappresentanti per l'Italia tra gli 'Special international advisors'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie