Martedì 21 Settembre 2021 | 11:00

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

al via competizione

Dieci anni di
Start Cup Puglia
Per giovani innovatori

start cup Puglia 2017

BARI - Per sollecitare i giovani ad investire nella ricerca e nell’innovazione, a mettere a frutto i loro progetti ed idee, torna la Start Cup Puglia. La decima edizione della competizione regionale che ogni anno premia i migliori piani di impresa innovativa, organizzata dall’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione in collaborazione con Regione Puglia, è stata presentata oggi a Bari dall’assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Capone, e dal commissario straordinario di Arti, Vito Albino.

«Sono dieci edizioni di successo che hanno confermato - ha sostenuto l’assessore - come i progetti selezionati in Puglia riescano a classificarsi in ottima posizione nel Premio nazionale per l’innovazione o a vincerlo. Non ci limitiamo a fare una gara per selezionare le idee migliori, ma accompagniamo i giovani - ha sottolineato l’assessore - nel trovare un punto d’incontro con università, mondo della ricerca ed impresa».
«Oltre alla possibilità di trasformare un’idea brillante in un’impresa innovativa attraverso - ha aggiunto Albino - attività di assistenza progettuale e premi, noi seguiamo costantemente questo processo di creazione d’impresa».

Alla Start Cup Puglia 2017 sono ammessi a partecipare persone fisiche singole, team informali ed imprese innovative che intendano avviare nella regione un’attività aziendale innovativa. Per competere i partecipanti dovranno redigere entro il 14 luglio un business plan con l’idea imprenditoriale (nei settori life science, Ict, Cleantech & Energy, industrial) che sarà sottoposto alla valutazione di esperti del settore. I migliori piani d’impresa selezionati saranno invitati a partecipare alla finale della Start Cup il 26 ottobre e nell’occasione una giuria d’imprenditori pugliesi determinerà i quattro vincitori del concorso. Al primo classificato di ciascuna categoria sarà assegnato un premio di 5mila euro, tra questi sarà scelto il vincitore assoluto. Per tutti e quattro l’accesso di diritto al Premio nazionale per l’innovazione.

Nell’incontro di presentazione della Start Cup Puglia 2017 è stato diffuso un report sulle precedenti edizioni della competizione regionale che, dal 2008 al 2016, ha registrato la partecipazione di 427 piani d’impresa innovativa. Dei 32 vincitori delle 9 edizioni svolte sino ad ora sono 29 quelli che hanno poi costituito la loro impresa in Puglia. A partire dal 2010 è stato introdotto un programma di accompagnamento rivolto ai partecipanti con l’obiettivo di supportarli nel percorso che va dalla definizione dell’idea alla preparazione del business plan. E proprio dal 2010, è stato sottolineato nella presentazione, alcuni dei finalisti o vincitori della Start Cup pugliese si sono qualificati tra i primi 10 progetti finalisti selezionati dalla giuria del Premio nazionale per l’innovazione.

Nel 2015 la New gluten world, spin-off dell’Università di Foggia, si è aggiudicata il titolo di vincitore assoluto del Pni ed ora collabora stabilmente con l'industria molitoria Casillo. Nel 2014 la Diptera ha vinto il Pni nella categoria agrifood-cleantech. Nel 2016 la Robot4children, vincitore assoluto della Start Cup pugliese, ha ricevuto la menzione speciale del Pni riservata al miglior progetto d’impresa sociale in ottica di pari opportunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie