Lunedì 20 Settembre 2021 | 06:54

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

cucina

Guida al Buongusto
al via degustazioni

Con la Gazzetta sarà in edicola a luglio

Guida al Buongusto

BARI - Passione gourmet, da domani mercoledì 27 aprile prendono il via le degustazioni per la “Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata” realizzata da Edisud – La Gazzetta del Mezzogiorno. La terza edizione prenderà il via dal brindisino, con la prima sessione di abbinamento fra ricette, vino e birra artigianale che si terrà domattina nell’Istituto alberghiero Salvemini di Fasano, grazie anche alla collaborazione dei docenti Vito Natale, Vito Legrottaglie, Giovanni Legrottaglie e Leonardo Marasciulo.

La pubblicazione di quest'anno, giunta alla terza edizione, ha ampliato il numero delle scuole partecipanti fino a dieci, con l’aggiunta di Maratea che è sul versante tirrenico della Basilicata, diventando quest’anno la Guida dei tre mari. Infatti, in tutte le ricette che le scuole hanno sviluppato in questi mesi di lavoro la tematica del pesce azzurro.

Resta vincente la formula delle degustazioni che avvengono direttamente nelle scuole. In questo modo tutte le numerosissime bottiglie rimarranno negli Istituti Alberghieri, contribuendo alla nascita di mini enoteche scolastiche. Due le innovazioni di questa edizione, in funzione della didattica. Nel menu al posto dell’antipasto classico si darà spazio alla creatività con i finger food. Nel calice, oltre alla giuria composta da allievi e professori dell’Alberghiero, ci saranno gli enologi in virtù della collaborazione avviata dalla Gazzetta del Mezzogiorno con Assoenologi di Puglia e Basilicata, presieduta da Massimiliano Apollonio.

La giuria della Guida al Buongusto di domani sarà coordinata dal food expert Antonella Millarte e composta da Rosa Anna Cirasino (dirigente scolastico Ist. Salvemini), gli enologi Angelo Soleto e Benedetto Lorusso, Antonio Cavallo (direttore di Masseria Altemura), Giuseppe Nigri (vice presidente Associazione Direttori Albergo Puglia), Angelo Iaia (vice presidente Slow Food Puglia), i docenti Martino Ciaccia (Sala) e Giovanni Semeraro (Cucina), con il coordinamento delle docenti Giusi Ligorio e Pasqua Pepe e la partecipazione di allievi delle classi VA e VB, IV A, IV B e IV D.

Giovani allievi, quindi, per ricette interessanti ma facilmente realizzabili e per le quali, altra novità, quest’anno verrà indicato il costo di realizzazione. Non verranno assegnati premi, ma il vino o la birra meglio abbinati alla ricetta saranno descritti a tutta pagina nella prestigiosa Guida al Buongusto che sarà in edicola a metà luglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie