Sabato 06 Giugno 2020 | 07:46

NEWS DALLA SEZIONE

la bella stagione
A Porto Cesareo esplode l’estate

A Porto Cesareo esplode l’estate: spiagge del Salento piene e mare cristallino

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAmbiente
Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

 
FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tornano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 

i più letti

Scoperto dai Cc

Manfredonia., scoperta coltivazione di marijuana: in cella rumeno

Sequestrata 450 piante per un peso complessivo di 28 chili

Un rumeno di 31 anni,Constantin Afrem, è stato arrestato dai Carabinieri di Zapponeta in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere per aver realizzato illegalmente una coltivazione di marijuana.

L’arresto è frutto di un'indagine sviluppata dai Carabinieri a seguito di un normale controllo alla circolazione stradale, effettuato nel mese di maggio, nel corso del quale, al termine di una perquisizione nei confronti di tre soggetti del luogo, era stato rinvenuto un significativo quantitativo di denaro contante. Dopo quel controllo i Carabinieri hanno avviato nuovi accertamenti fino a quando, all’inizio del mese di luglio, nel corso di uno di questi servizi nell'estrema periferia Manfredonia è stata individuata, nascosta tra la vegetazione, una coltivazione di marijuana.

Alcuni servizi di appostamento hanno portato all'individuazione del rumeno che, un anno fa, era stato denunciato a piede libero per lo stesso realto

Il pm titolare dell'indagine, dopo l’individuazione del soggetto, disponendo l'immediato sequestro della piantagione, composta da 450 piante per un peso complessivo circa 28 chili di marijuana, e pertanto, stando alle tabelle ministeriali, con un margine potenziale di profitto al dettaglio di circa 280.000 euro, ha richiesto e ottenuto dal gip l'arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie