Martedì 20 Novembre 2018 | 13:21

NEWS DALLA SEZIONE

Salvini a presentazione iniziativa per donazione sangue

Salvini a presentazione iniziativa per donazione sangue

 
Emmanuel Macron durante un evento a Louvain-La-Neuve, Belgio

Emmanuel Macron durante un evento a Louvain-La-Neuve, Belgio

 
Una fabbrica di abbigliamento nel Myanmar

Una fabbrica di abbigliamento nel Myanmar

 
Mostra carabinieri e Grande Guerra a Trieste

Mostra carabinieri e Grande Guerra a Trieste

 
Manila, visita del presidente cinese nelle Filippine

Manila, visita del presidente cinese nelle Filippine

 
Roma,sgombero e abbattimento di ville abusive dei Casamonica

Roma,sgombero e abbattimento di ville abusive dei Casamonica

 
Phnom Penh, barcaiolo cambogiano in preghiera

Phnom Penh, barcaiolo cambogiano in preghiera

 
Spagna, treno deraglia a Vacarisses, un morto e 44 feriti

Spagna, treno deraglia a Vacarisses, un morto e 44 feriti

 
ROMA
Gaza: cineoperatore ferito da cecchino israeliano

Gaza: cineoperatore ferito da cecchino israeliano

 
ROMA
Herat,soldati afghani alla cerimonia di consegna dei diplomi

Herat,soldati afghani alla cerimonia di consegna dei diplomi

 
ROMA
Rapporti reddito falsificati, Nissan licenzierà Ad Ghosn

Rapporti reddito falsificati, Nissan licenzierà Ad Ghosn

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

a potenza

Schianto con la Maserati
per sfuggire ai CC
1 morto e 9 feriti

A bordo di una Maserati, a Rapolla (Potenza), a un posto di blocco non ha rispetto l’"alt» dei Carabinieri e poco dopo ha causato un incidente in cui, ieri sera, sulla statale 658 Potenza-Melfi, una donna di 53 anni è morta e altre nove sono rimaste ferite: positivo all’alcol test, un giovane di circa 20 anni di Melfi (Potenza) è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri con le accuse di omicidio stradale e lesioni personali stradali.
Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, dopo essere sfuggito al posto di blocco nell’abitato di Rapolla, il giovane ha imboccato la Potenza-Melfi, dove, probabilmente a causa dell’alta velocità e della pioggia, ha perso il controllo dell’automobile. Nell’incidente sono rimaste coinvolte altre tre vetture: in una di queste viaggiava la donna che è poi morta a causa della gravità delle ferite riportate. Sul posto sono intervenuti anche la Polizia stradale, i Vigili del Fuoco e il 118 che hanno dovuto lavorare per diverse ore per soccorrere i feriti, alcuni dei quali erano rimasti incastrati nelle lamiere delle auto, e per permettere la riapertura della strada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400