Lunedì 27 Giugno 2022 | 20:19

In Puglia e Basilicata

Ambiente

Nardò, multe a raffica per i rifiuti abbandonati: nel mirino negozianti e ristoratori

Elevate sanzioni per un ammontare complessivo di circa 2.340 euro

24 Maggio 2022

Redazione online

NARDO' - Pioggia di multe a negozianti e ristoratori che «zoppicano» nella raccolta differenziata. 

Ispettori ambientali e Polizia Locale hanno effettuato, nei giorni scorsi, una serie di ispezioni in attività commerciali e di ristorazione nelle marine neretine e sono emerse irregolarità nella differenziazione dei rifiuti.

Due sanzioni sono state elevate per infrazioni al sistema “porta a porta” della raccolta dei rifiuti urbani per utenze domestiche e non domestiche. Altre sanzioni, invece, sono state eseguite grazie all’utilizzo delle fototrappole mobili per l’abbandono dei rifiuti su suolo pubblico. I responsabili, inoltre, sono stati segnalati all’ufficio Tari. In totale le sanzioni ammontano a circa 2.340 euro.

«L’attività di controllo di ispettori ambientali e Polizia Locale è necessaria – avverte il consigliere delegato ai Servizi Ecologici Pierpaolo Giuri – anche perché la stragrande maggioranza dei cittadini fa correttamente la raccolta differenziata e non abbandona rifiuti per strada e, in qualche modo, occorre tutelarla. Dopo anni di raccolta porta a porta, di operatività dell’ecocentro e di servizi annessi, come il ritiro a domicilio degli ingombranti, non è concepibile chi pretende ancora di buttare la spazzatura dove capita o di differenziare a piacimento».

«È necessario uno sforzo da parte di tutti – dice la consigliera delegata al decoro urbano Anna Lisa Cuppone – per avere una città pulita e in ordine. Soprattutto alle porte di una stagione in cui la popolazione residente sul nostro territorio cresce moltissimo. Ci sono precise incombenze a carico di chi svolge il servizio di igiene urbana, ovviamente, ma prima ancora ci sono i doveri di noi cittadini, chiamati a osservare basilari regole di rispetto del contesto che ci circonda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725