Mercoledì 22 Maggio 2019 | 15:01

NEWS DALLA SEZIONE

È in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
L'omicidio nel 2017
Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

 
Ingenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
La protesta
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 
La visita
Salvini a Lecce, striscione: «Benvenuto in terra accoglienza». Firmerà patto sicurezza urbana con Emiliano

Salvini a Lecce: «Benvenuto in terra accoglienza». Ma non mancano le proteste VIDEO

 
Il sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
Ambiente
Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

Salento Ecoday: cittadini puliscono 18 aree, da Taranto a Otranto

 
Verso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro Identificati 8 presunti autori Salvini: «Vergogna»

 
L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
La nomina
Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl giallo
Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
TarantoIl caso
Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mattinata, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento, sospetta agevolazione mafiosa

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 
BatSanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 

i più letti

Segnalazioni ai Cc

Lecce, due allarmi bomba: uno era finto ordigno, l'altro una borsa con rifiuti

In entrambe i casi sono intervenuti gli artificieri dei Carabinieri

Due allarmi bomba hanno mobilitato a Lecce e Castromediano gli artificieri dei Carabinieri. Il primo intervento, nella zona industriale, dove i militari sono stati informati della presenza in via Chiatante di una busta nascosta in una siepe che assomigliava a un ordigno. I militari della Stazione di Lecce dopo aver constatato la presenza dell’oggetto sospetto hanno attivato gli artificieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale.

Sul posto sono stati adottati tutti i protocolli di sicurezza, l’area
è stata isolata e l’oggetto sospetto è stato neutralizzato mediante l’uso del cannoncino montato sul robottino PEDSCO che lo ha frantumato. Il  personale specializzato ha così potuto constatare che si trattava di un finto ordigno costruito con una bomboletta di materiale vischioso (forsa colla bicomponente) oltre a nastro isolante e dei fili elettrici collegati ad un finto interruttore elettronico. Non è stata riscontrata la presenza di materiale incendiabile o esplosivo.

Dopo pochi minuti gli stessi militari artificieri sono stati allertati dai colleghi della Stazione Carabinieri di Cavallino i quali a loro volta erano stati informati da una cittadina perché in via dei Cedri di Castromediano era stata notata, nei pressi dell’ingresso di una abitazione, una valigetta
abbandonata. I militari specializzati anche in questo caso hanno attuato i protocolli di sicurezza isolando l’area e facendo brillare la valigetta, una borsa porta computer, utilizzando il cannoncino del robottino in dotazion: la valigetta conteneva semplice spazzatura. Alla fine si sono rivelati entrambi falsi allarmi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400