Venerdì 19 Ottobre 2018 | 22:10

NEWS DALLA SEZIONE

Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuo...

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari all'Asl dopo più di 10...

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà...

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
L'inchiesta
Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa...

 
Quadruplice omicidio nel 2017
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli L...

 
Etichetta obbligatoria
Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Nel Foggiano
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6...

 
A Foggia
L'ambulanza è in ritardo nei soccorsi e il medico viene aggredito dalla folla

L'ambulanza è in ritardo e la dottoressa del 118 viene ...

 
Il caso
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne ...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Operazione dei Cc

San Marco in Lamis, i formaggi fatti con gli animali infetti: denunciati 3 allevatori

Scoperto un allevamento lager, individuate bestie affette da malattie, scoperte anche edificazioni abusive

realizzavano latticini con animali malati, gestivano un allevamento lager con capi di bestiame affetti da gravi patologie e detenevano anche una discarica di rifiuti. Tre allevatori (due fratelli e il figlio di uno di questi) sono stati denunciati dai Carabinieri a San Marco in Lamis. 

I Carabinieri, nel corso di una perquisizione nella masseria di loro proprietà in località Sambuchello, hanno rinvenuto: un’area, di circa 400 mq, utilizzata come discarica abusiva di rifiuti; numerosi capi di bestiame bovino affetti da malattie infettive non correttamente isolati; cinque mezzi agricoli con i numeri di telaio contraffatti; circa 30 quintali di legna di quercia, presumibilmente tagliata in modo abusivo all’interno del Parco Nazionale; due costruzioni abusive di grosse dimensioni utilizzati come ricovero per gli animali e i mezzi agricoli, realizzati con travi di quercia e castagno di lunghezza variabile tra 6 e 15 metri, e quindi appartenenti ad alberi secolari con tutta probabilità tagliati all’interno dell'area protetta, perdipiù erette in area sottoposta a vincoli, anche di natura idrogeologica, ed interessata negli ultimi anni da diversi fenomeni di dissesto; un laboratorio abusivo per la produzione di prodotti caseari, privo di ogni autorizzazione, con i relativi prodotti, per un totale di circa un quintale di formaggi, tra l’altro derivati dal latte dei suddetti bovini affetti da grave patologia infettiva;  un dissuasore elettrico “Teaser”.

I tre risponderanno anche per la violazione di normative relative al benessere animale. Le strutture dove erano presenti gli animali erano del tutto inidonee allo scopo, essendo state costruite con materiali di risulta, con grave pericolo per i capi di bestiame, sia bovini che suini. Alcuni degli animali presentavano infatti visibili ferite, che si erano procurati muovendosi in spazi angusti, con scarsa presenza di luce, e costruiti utilizzando anche materiale ferroso molto tagliente ed arrugginito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400