Martedì 26 Marzo 2019 | 04:55

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
Vandali all'opera
Monopoli scritte su un muro a Porto Bianco, il sindaco: «Incivili»

Monopoli scritte su un muro a Porto Bianco, il sindaco: «Incivili»

 
La storia
Il gelato sushi «made in Mola» spopola a NY: l'idea del 28enne Pasquale

Il gelato sushi «made in Mola» spopola a NY: l'idea del 28enne Pasquale Ragone

 
Il riscatto
Valenzano, la coop «Semi di Vita» si prende i terreni tolti alla mafia

Valenzano, la coop «Semi di Vita» si prende i terreni tolti alla mafia

 
polizia postale in allerta
Dietro le mail si nascondono estorsioni sessuali: utenti baresi ricattati

Dietro le mail si nascondono estorsioni sessuali: utenti baresi ricattati

 
L’esodo dei camici bianchi
Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

 
Per i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
I fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
Ladro sfortunato
Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Sede in via Gentile

Bari ha un nuovo palazzo della Regione: la prima riunione del Consiglio

Ecco le foto del nuovo palazzo, dove si è tenuta la prima riunione del Consiglio Regionale

L’edificio a vetri che sorge nel quartiere Japigia, giusto accanto alla sede degli assessorati, è stato al centro di polemiche per l’appalto finito nel mirino della Corte dei conti: nato sulla base di un progetto del 2000, l’edificio appare molto bello ma rischia però di rivelarsi poco funzionale. I vertici del Consiglio hanno ad esempio dovuto effettuare un intervento quasi in extremis sulla conformazione dell’aula, per modificare le postazioni (il pubblico era in gran parte relegato su una balconata, senza visibilità). Il Consiglio regionale si ritrova poi a non avere più sale riunioni abbastanza grandi da contenere anche il pubblico. Allo stesso tempo, alcuni uffici si sono rivelati molto più piccoli rispetto a quelli della vecchia sede di via Capruzzi, per non parlare delle distanze interne: oltre 100 metri di corridoio per arrivare da un capo all’altro della struttura in vetro e acciaio, caratterizzata da un enorme foyer in marmo su cui si affacciano i piani superiori. Ma molti uffici non hanno l’affaccio esterno, c’è l’effetto cubicolo tipico delle grandi strutture che non piace ai dipendenti. Tra i pochi punti a favore, il fatto che l’accesso sia ora protetto da una reception con i tornelli. Tra quelli negativi, la mancanza di un bar (le procedure di appalto sono in corso) che impone a dipendenti e visitatori di usare quello degli assessorati, distante circa 300 metri. Un disagio che dovrebbe essere risolto entro pochi mesi

(foto Luca Turi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400