Lunedì 13 Luglio 2020 | 20:27

NEWS DALLA SEZIONE

Un modello di sviluppo territoriale
Progresso turistico per comunità più floride

Progresso turistico per comunità più floride

 
TECNONIDI: incontro virtuale il 2 luglio alle 17
Innovazione e coesione: un binomio vincente

Innovazione e coesione: un binomio vincente

 
Quando è il teatro ad infondere nuove speranze
Sebastiano Somma e la “prima” al Teatro di Tor Bella Monaca

Sebastiano Somma e la “prima” al Teatro di Tor Bella Monaca

 
Declamava la Divina Commedia in siciliano
il professore Pino Leuci

Pino Leuci: umiltà e scienza al servizio della comunità

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoProroga cig
Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

 
Lecceil rogo
Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

 
PotenzaTragedia sfiorata
Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

 
Bat5 anni fa la tragedia
BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

 
Barinel barese
Monopoli, riuscita la simulazione di soccorso nel lago sotterraneo

Monopoli, riuscita la simulazione di soccorso nel lago sotterraneo

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 
BrindisiTrasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 

i più letti

LE NOSTRE CAMPAGNE: OCCUPAZIONE CERTA PER I GIOVANI

Alla ricerca del nuovo paradigma nel settore Agri-Food

In 50 anni in Italia riduzione del 33% della superficie agricola coltivata

L'eco dell'ambiente

Federica Marangio

Federica Marangio

Uno spazio per stimolare la conversazione con i cittadini sull'eco dell’ambiente nella nostra salute. Commenti e opinioni a federicamarangio@gmail.com

Alla ricerca del nuovo paradigma nel settore Agri-Food

Non si contano le telefonate che riceve il professore Lino Viola, docente di economia aziendale all’Università del Salento a proposito di giovani che invocano suggerimenti alla ricerca di un lavoro. E la sua risposta è spesso la medesima. “Bisogna ripartire dalla nostra terra, la cui vocazione agricola è la matrice che caratterizza l'humus culturale dal quale proveniamo”. Inizia così la riflessione attenta e acuta del docente Lino Viola, focalizzata sull’orizzonte ecologico, ambientale e di sostenibilità che ruota attorno alla questione della terra. “Non può prescindere da queste tematiche una discussione proficua con i giovani, nei quali credo fortemente. Oggi – sottolinea il professore Viola – è necessario guardare alle risorse disponibili con determinazione. Il mercato del lavoro è cambiato, ma la terra necessita ancora di essere coltivata, con strategie che ne accrescano la produttività e la qualità, la vendita dei prodotti e non solo al dettaglio.

La terra di cui parlo non è l’orticello, è una superficie agricola che risponde ai criteri di utilizzo per cui valga la pena investire. Spesso si cercano le grandi occasioni della vita dimenticando ciò che si ha sotto gli occhi, ma l’imprenditore è colui il quale intercetta prima degli altri prospettive di crescita e apre strade nuove, rendendole percorribili per tutti”. E se negli ultimi 50 anni, si coltiva meno, nello stesso arco temporale sono calate anche le aziende agricole quasi del 66%. Non solo. “Anche la quota della spesa per agricoltura è diminuita, sebbene rappresenti ancora circa il 70% del totale. Gli investimenti si concentrano sempre più su programmi gestiti direttamente a livello europeo e in settori quali la ricerca e l'innovazione, i trasporti trans-europei e le reti energetiche, i programmi di mobilità per i giovani e l'azione esterna dell'Europa. La sfida principale per il bilancio dell'UE rimane quella di fornire un sostegno adeguato per la realizzazione delle priorità esistenti e di quelle nuove, compensando al tempo stesso la diminuzione dei contributi nazionali conseguenti al ritiro del Regno Unito”. Alla ricerca di un paradigma nel settore Agri-Food, si fa strada il concetto di multifunzionalità in agricoltura e dell’auspicabile funzione economico-ambientale e sociale del sistema agricolo. Come? “Superando i paradigmi tipici della rivoluzione verde e approdando a paradigmi alternativi quali la diversificazione, il valore aggiunto, l’innovazione come apprendimento, l’agro-ecologia, la comunicazione e organizzazione delle tecnologie. Dobbiamo ricorrere alla Smart Specialization Strategy. Questa strategia di sviluppo mette insieme cittadini, università, regioni e imprese in una filosofia di governance partecipativa per individuare le aree prioritarie di intervento, tenendo in considerazione le risorse disponibili e le capacità espresse dal territorio”. Non mancano le opportunità quindi per chi ha occhi per scorgerle e volontà per coglierle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie