Venerdì 21 Settembre 2018 | 11:46

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Smascherato da un video

Foggia, «miracolo» allo stadio
entra in carrozzina e poi si alza

Il gesto di un giovane che tra il primo e il secondo tempo di Foggia-Cesena del 16 marzo scorso, dopo aver percorso pochi metri seduto su una sedia a rotelle, si è alzato ed è salito sulle gradinate

FOGGIA - Non vi è alcun profilo di rilevanza penale, ma sarebbe una goliardata - secondo la Digos della Questura di Foggia - il gesto di un giovane che tra il primo e il secondo tempo di Foggia-Cesena del 16 marzo scorso, dopo aver percorso pochi metri seduto su una sedia a rotelle, si è alzato ed ha cominciato a salire con disinvoltura le gradinate dello stadio Zaccheria.

La scena è stata immortalata da alcuni presenti e postata sui social. Dalle voci di sottofondo del video, prima che il giovane si alzi dalla carrozzina, c'è già chi annuncia ripetutamente l'imminente «miracolo», circostanza questa che proverebbe che si sia trattato di una goliardata, forse anche concordata tra l'autore del gesto e chi ha fatto le riprese video. Il protagonista della bravata - secondo quanto ha accertato la Digos - è l’accompagnatore di un disabile. Sia lui sia il diversamente abile erano nello stadio regolarmente «accreditati» dalla società sportiva e si trovavano nella zona riservata ai disabili.

In una nota il Foggia Calcio, «oltre a condannare vivamente l'episodio, che appare estremamente offensivo verso quelle persone che vivono quotidianamente la vera disabilità, percorrerà tutte le strade possibili per individuare e denunciare la persona che si è resa protagonista di questo inqualificabile gesto».

LE SCUSE - «Io non sono un disabile, sono l'accompagnatore di un disabile. Venerdì scorso ho accompagnato un mio amico disabile allo stadio, al solito posto. Poi, visto che la carrozzina si era spostata, sono sceso a prenderla e anziché spingerla a braccia, mi sono seduto sopra e l’ho messa a posto. Qualcuno mi ha ripreso e ha detto che sono un falso disabile. Io chiedo scusa a tutte le associazione di disabili, io non volevo proprio offendere nessuno». Si è difeso così ai microfono di Telefoggia l’uomo che sui social è stato definito un 'falso disabilè e che ha assistito venerdì scorso allo Zaccheria alla partita Foggia-Cesena. «La mia - conclude - è stata una bravata. Io faccio l'accompagnatore del mio amico disabile da due anni, non offendo i diversamente abili. Il mio amico disabile è solo e io mi offro di aiutarlo. Ho deciso di parlare perché mi vergogno molto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

La campana più grande del mondo in una fonderia di Cracovia

La campana più grande del mondo in una fonderia di Cracovia

 
58/a edizione del Salone Nautico di Genova

58/a edizione del Salone Nautico di Genova

 
Protesta tassisti a Lisbona

Protesta tassisti a Lisbona

 
'Restless Times' l'archeologia alla Gropius Bau di Berlino

'Restless Times' l'archeologia alla Gropius Bau di Berlino

 
Frane seppelliscono abitazioni a Naga, nelle Filippine

Frane seppelliscono abitazioni a Naga, nelle Filippine

 
Irina Shayk indossa i capi di Max Mara a Milano

Irina Shayk indossa i capi di Max Mara a Milano

 
Supporter dell'Hezbollah in corteo a Beirut

Supporter dell'Hezbollah in corteo a Beirut

 
La presidente del Senato Casellati contestata dal Pd

La presidente del Senato Casellati contestata dal Pd

 

GDM.TV

Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno: sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 

PHOTONEWS