Venerdì 05 Marzo 2021 | 09:00

NEWS DALLA SEZIONE

La cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
Lotta alla droga
Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

Maxi sequestro di droga nel Salento: oltre 3 quintali tra hashish e marijuana, 2 arresti

 
Il caso
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer chiede il trasferimento in carcere di Milano

 
Il caso
Salento, al via il piano di forestazione del territorio

Salento, al via il piano di forestazione del territorio

 
sapori in trasferta
Lecce, i pasticciotti alla melagrana conquistano gli Emirati Arabi

Lecce, i pasticciotti alla melagrana conquistano gli Emirati Arabi

 
Online il 5 marzo
Altrisguardi e Altrimondi, la rassegna di musica, cinema e arti visive unisce gli studenti da Lecce alla Calabria

Altrisguardi e Altrimondi, la rassegna di musica, cinema e arti visive unisce gli studenti da Lecce alla Calabria

 
L'emergenza
Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzu»: 12 contagiati, si teme variante inglese

Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzi»: 12 contagiati, si teme variante inglese

 
Un 28enne
Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

Estorsioni, a Surbo faceva inginocchiare le vittime e le sequestrava: in cella

 
Il caso
Tricase, i Nas all'ospedale: bar chiuso dopo i controlli

Tricase, i Nas all'ospedale: bar chiuso dopo i controlli

 
La curiosità
Nardò, dopo mezzo secolo, ecco l'abbraccio delle sorelle date in adozione

Nardò, dopo mezzo secolo, ecco l'abbraccio delle sorelle date in adozione

 
Il caso
Lecce, Tribunale approva il concordato: si riaccende il futuro della Lupiae

Lecce, Tribunale approva il concordato: si riaccende il futuro della Lupiae

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

 
Tarantoall'alba
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, operazione «Taros» dei CC a Taranto contro Scu: 16 arresti

 
LecceLa cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
FoggiaIl caso
Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

 
PotenzaIl virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

al Castello

«Fellini in scena! Fotografie di Franco Pinna», l'inaugurazione della mostra a Corigliano

Domenica 26 luglio il Castello Volante di Corigliano d'Otranto (Le) ospita l'inaugurazione della mostra "Fellini in scena! Fotografie di Franco Pinna" che proseguirà fino al 28 settembre. In occasione del centenario della nascita di Federico Fellini, Archivio Franco Pinna, Castello Volante, Archivio Cinema del reale, Big Sur e OfficinaVisioni e dedicano al grande regista scomparso nel 1993, universalmente riconosciuto come uno dei massimi artisti del '900, una straordinaria mostra fotografica. Curata da Claudio Domini e Paolo Pisanelli, Fellini in scena! propone oltre cento immagini, di cui molte inedite, riguardanti i film diretti dal regista e i vivaci backstage, dove prendevano vita sogni e visioni cinematografiche. L'Archivio Franco Pinna di Roma è infatti detentore di materiali in gran parte inediti o ancora poco noti, capaci di mostrare Fellini in tutto il suo straordinario istrionismo secondo aspetti altrove difficilmente riscontrabili con altrettanta evidenza e varietà, ora nel pieno della concentrazione e della tensione del momento in cui opera e plasma, ora divertito e divertente nel dirigere da capitano di ciurma, come talvolta definiva le sue troupe al lavoro e il variopinto entourage entro cui si muovevano, avventure di set movimentate e appassionanti come racconti a sé stanti.

La serata di inaugurazione si aprirà alle 19:30 (ingresso libero) con l'AperiLea, la domenica rainbow promossa in collaborazione con l'associazione LeA - Liberamente e Apertamente. Ad accogliere il pubblico l'aperitivo del nuovo Ristoro del Castello, un cocktail arcobaleno della Sartoria degli Spiriti e il dj set "felliniano" con Playgirls from caracas. Dalle 20:30 (ingresso 5 euro - fino ad esaurimento posti) "taglio del nastro" ufficiale della mostra che ospita fotografie a colori e in bianco e nero, in vari formati anche inconsueti come il panoramico. Alcune di esse sono già da tempo affermate come autentiche icone del cinema felliniano (il ballo della Masina in "Giulietta degli spiriti", il Mastorna sotto la neve in "Fellini. A Director's Notebook", il regista che si trucca da clown, il Rex di "Amarcord", ad esempio). L'esposizione accoglie le migliori stampe mai eseguite prima sul corpus felliniano di Pinna, restaurate digitalmente e realizzate direttamente dall’Archivio espressamente per questa occasione.

“Tutti i film di Federico Fellini sono viaggi al confine della linea che attraversa i sogni e la realtà, sono seduzioni e avventure di vita dentro e fuori da set caotici che Franco Pinna riusciva  sempre a fissare in scatti fotografici necessari e sorprendenti. L’amicizia e la complicità che legava Franco e Federico si ritrovano in questa mostra fotografica che comprende le foto di scena dei film e gli scatti rubati o messi in scena fuori dal set dove l’esuberanza di Federico dilagava e veniva accolta dalla presenza calma e tranquilla di Franco che governava le forme di tutto quello che inquadrava. Nel gioco delle inquadrature il film diventa fotografia e la fotografia sembra già divenire immagine in movimento”, sottolineano i curatori Claudio Domini, Paolo Pisanelli. 

L’allestimento realizzato tra le terrazze e la Tabaccaia del Castello De’ Monti è a cura di Big Sur Lab, Maurizio Buttazzo in collaborazione con Parisi Luminarie e Mariano Light. Durante la serata e nei giorni successivi si potrà degustare il rosé Calafuria della cantina Tormaresca, vino ufficiale della mostra.

Il progetto Castello Volante - vincitore del bando per l'adeguamento degli attrattori turistici all'accoglienza di attività di spettacolo dal vivo della Regione Puglia - è gestito dal 2017 da Multiservice Eco, Big Sur e Coolclub in collaborazione con il Comune di Corigliano d'Otranto. Ogni giorno (10/13 - 16/20 - informazioni e prenotazioni visite al 3883620751) l'infoPoint offrirà un catalogo di esperienze culturali, visite guidate esperienziali, bike tour dentro e intorno le mura del Castello e all’interno del suo bookshop una selezione di produzioni editoriali, artigianali e di design made in Puglia. Nel corso dell'estate, rispettando tutte le disposizioni e le misure di contenimento del contagio da Coronavirus, non mancheranno rassegne e festival che nelle ultime stagioni hanno caratterizzato e reso celebre il Castello Volante. In programma la musica di Sei Festival e Sei Young, le proiezioni e i percorsi espositivi de La Festa di Cinema del reale, Visioni del Sud e gli incontri e i dibattiti di Io non l'ho interrotta, tutte produzioni originali delle realtà che animano il progetto culturale del Castello Volante. Non mancheranno, inoltre, altri appuntamenti con arte, danza, cibo, letteratura, nuovi mestieri e artigianato. Il Castello Volante è, infatti, un grande cantiere delle arti in cui nascono opere ed eventi che scaturiscono dall'incontro in un processo di ibridazione e "scambi creativi". Il castello e il suo borgo diventano così luoghi da abitare, storie da scoprire e da svelare, corpi architettonici e simbolici con cui stabilire una relazione sentimentale e di scambio, a cui restituire un segno del proprio passaggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie