Lunedì 30 Marzo 2020 | 12:05

NEWS DALLA SEZIONE

Le indagini
Modugno, rapinarono tabaccheria: arrestati fidanzati-banditi. Lui tradito dai tattoo

Modugno, rapinarono tabaccheria: arrestati fidanzati-banditi. Lui tradito dai tattoo

 
emergenza coronavirus
Bari, consegnate 42mila mascherine in Puglia: «Meno di un terzo del fabbisogno»

Bari, arrivano 42mila mascherine in Puglia: «Meno di un terzo del fabbisogno»

 
al vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 
Al tempo del Covid 19
Lecce, cerca di evitare i controlli della polizia: ciclista si getta in mare con la bici

Lecce, cerca di evitare i controlli della polizia: ciclista si getta in mare con la bici

 
coronavirus
Bari, fermato sul lungomare: «Sto facendo le pelose». Decaro sui social: «Vi sembra normale?»

Bari, fermato sul lungomare: «Sto facendo le pelose». Decaro sui social: «Vi sembra normale?»

 
emergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
è virale
Bari, il portiere Frattali spopola sui social: sollevamento pesi con la figlioletta

Bari, il portiere Frattali spopola sui social: sollevamento pesi con la figlioletta

 
l'operazione
Grottaglie, dopo 3 mesi cc arrestano latitante del Brindisino: era nascosto in una villa

Grottaglie, dopo 3 mesi cc arrestano latitante del Brindisino: era nascosto in una villa

 
Il progetto
Coronavirus, Decaro porta la spesa a casa di un anziano: «Non vi lasciamo soli»

Coronavirus, Decaro porta la spesa a casa di un anziano: «Non vi lasciamo soli»

 
nel brindisino
Oria, ordinano 12mila mascherine a esercente cinese ma lo rapinano: arrestati 2 fratelli

Oria, ordinano 12mila mascherine a esercente cinese ma lo rapinano: arrestati 2 fratelli

 
Coronavirus
La forza dei sorrisi di pazienti e sanitari del San Carlo di Potenza va oltre le mascherine

La forza dei sorrisi di pazienti e sanitari del San Carlo di Potenza va oltre le mascherine

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza coronavirus
Acquaviva, fondi Cei anche per l'ospedale «Miulli»

Acquaviva, fondi Cei anche per l'ospedale «Miulli»

 
FoggiaIl fatto
Foggia, incendio Borgo Mezzanone. La denuncia: «Vigili del fuoco aggrediti»

Foggia, incendio Borgo Mezzanone. La denuncia: «Vigili del fuoco aggrediti»

 
PotenzaLa decisione
Truffa parchi fotovoltaici in Basilicata, confermati sequestri

Truffa parchi fotovoltaici in Basilicata, confermati sequestri

 
Materacontrolli
Matera, a spasso con l'eroina: arrestato pusher

Matera, a spasso con l'eroina: arrestato pusher

 
Batemergenza coronavirus
Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

 
Hometragedia sfiorata
Galatina, fiamme al materasso, divampa incendio in stanza ospedale

Galatina, paura in ospedale: a fuoco materasso, fiamme in una stanza

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 

i più letti

Il caso

Polignano, sequestrata discarica abusiva: tra i rifiuti anche cartelle sanitarie della Asl di Bari

Sono stati abbandonati per anni, direttamente sul suolo, anche rifiuti speciali: materiale ferroso, rottami di autoveicoli, bitume, plastiche, oli esausti, pneumatici fuori uso ed elettrodomestici

BARI - La Guardia di Finanza ha sequestrato una discarica abusiva di circa 17mila metri quadri a Polignano a Mare. In particolare, la discarica abusiva è stata individuata dalle Fiamme Gialle di Monopoli nei pressi di tre enormi fabbricati «scheletro» – di proprietà del Comune di Polignano – il cui accesso, in assenza di recinzioni e dispositivi di sicurezza, era di fatto alla mercé di chiunque.

Tra i cumuli di rifiuti, poi, i militari hanno rinvenuto anche diversi faldoni di documentazione sanitaria della Asl di Bari contenenti dati sensibili di ignari cittadini, in totale spregio della normativa in materia di “tutela della privacy”. La documentazione, quindi, è stata opportunamente inventariata e sequestrata notiziando la competente Autorità giudiziaria.

Le cartelle cliniche ritrovate riguardano, tra l’altro, visite specialistiche di molte donne, che risalgono a una ventina d’anni fa; e le istruttorie per la richiesta di esenzioni del ticket. Alcuni dei faldoni dell’Asl erano bruciacchiati, con all’interno la copia di documenti di identità dei pazienti. Tra gli altri documenti ritrovati, anche un vecchio timbro che potrebbe essere servito, secondo una prima ricostruzione, alle creazione di documenti contraffatti.

Nell’area antistante e all’interno degli immobili – originariamente progettati per il nuovo mercato ortofrutticolo, ma abbandonati ormai da diversi decenni – erano stati abbandonati per anni, direttamente sul suolo, anche rifiuti speciali: materiale ferroso, rottami di autoveicoli, bitume, plastiche, oli esausti, pneumatici fuori uso ed elettrodomestici.

Oltre alla pericolosità per l’ambiente, in merito alla scoperta della discarica abusiva, i finanzieri hanno messo a verbale anche le rilevanti ricadute in termini di evasione della cosiddetta ecotassa. Per questo, le Fiamme Gialle hanno proceduto a constatare a carico del Comune di Polignano, quale obbligato in solido, l’ecotassa dovuta e le pertinenti sanzioni amministrative.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie