Domenica 25 Luglio 2021 | 09:01

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
No vax in protesta a Bari contro il Green Pass: in 200 a Piazza del Ferrarese

No vax in protesta a Bari contro il Green Pass: in 200 a Piazza del Ferrarese

 
Vip al mare
Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano

Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano e Ostuni: il video

 
nel salento
Incendio nella zona degli Alimini, canadair ancora in azione

Incendio nella zona degli Alimini, canadair ancora in azione

 
L'indagine
San Severo,  vendeva pezzi d'auto rubate: arrestato

San Severo, vendeva pezzi d'auto rubate: arrestato

 
l'iniziativa
Lenzuola dipinte e Bari vecchia prende colore

Lenzuola dipinte e Bari vecchia prende colore

 
L'allarme
Movida violenta a Gallipoli? Sul web le incursioni di giovani teppisti

Movida violenta a Gallipoli? Sul web le incursioni di giovani teppisti

 
L'allarme
Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

 
Il video
Serenata neomelodica al Libertà per due futuri sposi: Andrea Zeta manda in tilt Bari

Serenata neomelodica al Libertà per due futuri sposi: Andrea Zeta manda in tilt Bari. L'ira di Decaro: «Schiaffo alle regole»

 
Concerti
Francesca Michielin a Castro per Porto Rubino: «Il mio rapporto col mare è viscerale»

Francesca Michielin a Castro per Porto Rubino: «Il mio rapporto col mare è viscerale»

 
La curiosità
San Giovanni Rotondo, in acquascooter tra divertimento e spensieratezza

San Giovanni Rotondo è allagata e c'è chi si muove in acquascooter

 
la ripartenza (im)possibile
Burocrazia, 1600 giorni d'attesa per un impianto. All'estero ne bastano 160

Burocrazia, 1600 giorni d'attesa per un impianto. All'estero ne bastano 160

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 
PotenzaAmbiente
Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

 
BariL'incendio
Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

 
MateraL'accordo
Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

 
Brindisiambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 
BatOra è in cella
Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

 

i più letti

Amici a 4 zampe

Barletta, un golden retriever in Pediatria per allietare i piccoli degenti

Prima esperienza di pet-theraphy nella Asl Bat grazie alla «Città dell'infanzia»

BARLETTA - Il cane entra in corsia nel reparto di Pediatria dell'ospedale civile «Mons. Dimiccoli» di Barletta. Da anni, infatti, si cercava di superare la ritrosia dell'ASL nel far varcare la soglia dell'ospedale ai pet-certificati nella terapia assistita. È accaduto l'altro giorno e il primo cane che è riuscito a scodinzolare tra i piccoli pazienti è stato un golden retriever. Decine di bambini hanno giocato con «Baby Girl», la pelosa «dottoressa» che non è stata avara di coccole. Cosa ha chiesto (e ottenuto) in cambio? Lo stesso affetto e qualche crocchetta.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla disponibilità della equipe di professionisti (Caternia Calamo, Patrizia Castellano, Cecilia Scaringella, tutte specialiste in zooantropologia sanitaria) che da tempo opera all’interno della «Città dell’Infanzia», la poliedrica associazione di promozione sociale nata con l’intento di portare avanti un articolato progetto civico, sociale e pedagogico finalizzato a trasformare la città a misura di bambino.

«Baby Girl», certificata e idonea sia dal punto di vista comportamentale che sanitario a svolgere pet-therapy, ha così allietato per un po’ di tempo i piccoli degenti della Pediatria di Barletta che, invece, hanno avuto modo di accarezzare l’ospite a quattro zampe, spazzolarla, darle del cibo. È stato sicuramente emozionante perché alcuni dei bambini presenti, fino a qul momento cupi, tristi, sofferenti non solo per il dolore fisico ma anche per l’isolamento dell’ospedale, hanno ritrovato un momento di gioia e di spensieratezza.

«La Pet Therapy – spiega Caterina Calamo, una delle pet therapist nonché  responsabile e coordinatrice del centro "Orme" di Barletta, – è un trattamento che integra, rafforza e coadiuva le tradizionali terapie e può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo. La pet therapy non è quindi una terapia a sé stante, ma una co-terapia che affianca una terapia tradizionale in corso. Lo scopo di queste co-terapie è quello di facilitare l'approccio medico e terapeutico delle varie figure mediche e riabilitative».

La prima esprienza di pet-theraphy nella Asl Bat è stata resa possibile grazie alle autorizzazioni ed alla sensibilità del direttore di Pediatria, Martire Baldassarre, del Direttore del Presidio ospedaliero di Barletta, Francesco Doronzo e del direttore generale Asl Bat, Alessandro Delle Donne.

Quello barlettano è stato un precedente importante che potrebbe dare il via all’ingresso dei cani anche negli altri ospedali del Nord Barese. «Sicuramente rafforzeremo il nostro progetto di pet therapy – spiegano Vincenzo Dibari e Serena Gisotti, presidente e vice presidente dell'associazione "Città dell’Infanzia" anche avvalendosi del contributo del nostro associato Carlo Avantario, esperto conoscitore delle dinamiche sanitarie in ambito ospedaliero».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie