Martedì 04 Agosto 2020 | 16:15

NEWS DALLA SEZIONE

maltempo
Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

Potenza, bomba d'acqua sulla città: si allaga un supermercato

 
La polemica
Riordino ospedaliero in Puglia, l'ironia in un video di Fitto: «Emiliano come Cetto La Qualunque»

Riordino ospedaliero in Puglia, l'ironia in un video di Fitto: «Emiliano come Cetto La Qualunque»

 
nel foggiano
Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

 
Covid 19
Castellaneta, il «buongiorno» del Clorophilla è senza mascherine e distanziamento

Castellaneta, il «buongiorno» del Clorophilla è senza mascherine e distanziamento

 
Il video
Monopoli, banda di brasiliani a ritmo di samba allieta i bagnanti in spiaggia

Monopoli, banda a ritmo di samba allieta i bagnanti in spiaggia: sono gli ecoanimatori

 
dalla polizia
Scoperto terreno con 7mila piante di marijuana: 4 arresti nel Foggiano

Scoperto terreno con 7mila piante di marijuana: 4 arresti nel Foggiano

 
L'impatto
Taranto, incidente sul Ponte Punta Penna: traffico in tilt

Taranto, incidente sul Ponte Punta Penna: traffico in tilt

 
L'arresto
Foggia, dopo 142 giorni finisce la fuga di Aghilar: il video della cattura

Foggia, dopo 142 giorni finisce la fuga di Aghilar: il video della cattura

 
Il video promo
Lotta alle truffe agli anziani, dalla Polizia Locale un servizio con operatori telefonici: il via ad agosto

Bari, truffe agli anziani, dalla Polizia Locale un servizio con operatori telefonici: il via ad agosto

 
la gaffe
«The show... ghost my own»: l'assessore di Canosa e qualche problema con l'inglese

«The show... ghost my own»: l'assessore di Canosa e qualche problema con l'inglese

 
Il video
Brumotti è a Leuca: le acrobazie con la bici sono sui frangiflutti

Brumotti è a Leuca: le acrobazie con la bici sono sui frangiflutti

 

Il Biancorosso

SERIE C

Bari, una panchina per 4: Vivarini in pole position

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIL MISTERO
Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

 
BariIL VERTICE
Bari, scuole in crisi ma dalla ministra solo promesse

Bari, scuole in crisi ma dalla ministra solo promesse

 
PotenzaINFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 
Batl'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 
MateraMIGRAZIONE
I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame chi dalla Siria

I migranti all'Old West di Ferrandina: chi scappa dalla fame, chi dalla Siria

 
TarantoL'INCHIESTA
Taranto, gruista morto: riparte l'indagine

Taranto, gruista morto: riparte l'indagine

 
Foggianel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
BrindisiVANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 

i più letti

Il blitz

Bari, ecstasy liquida spacciata per birra: le nuove strategie del traffico dall'Olanda

Scoperto dalla Polizia un traffico internazionale di droga che ha coinvolto tre baresi, di cui uno ritenuto il cervello

Tutto è partito dalla segnalazione della polizia tedesca che ha comunicato un pacco contenente quattro finte bottiglie di birra -che in realtà contenevano ecstasy allo stato liquido utile per confezionare 4716 dosi al dettaglio - destinate a un barese. In poco meno di un mese, grazie anche ad agenti sotto copertura e alla consegna controllata, la Dda e la sezione antidroga della Squadra mobile di Bari hanno arrestato tre persone, di cui due intermediari e un trafficante. In carcere è finito il 38enne Luca Di Candia, mentre ai domiciliari sono andati Angelo Chieffo, 54 anni, e Angelo Schiavone, 35: tutti sono accusatio di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Il destinatario iniziale del pacco era Chieffo: la Polizia, d'intesa con la Direzione distrettuale antimafia, ha contattato la dogana tedesca effettuando la consegna controllata. L'uomo, in realtà, era un semplice intermediario che si era offerto a prestare il suo nome ed indirizzo per la consegna, in cambio di poche centinaia di euro. Infatit, gli agenti non hanno arrestato subito il Chieffo per comprendere l'effettivo percorso della droga: quindi è stato accertato che le bottiglie erano destinate al nipote  Angelo Schiavone.

Proprio nel momento in cui gli investigatori hanno colto il passaggio del pacco dalle mani dello zio al nipote sono intervenuti ed hanno arrestato Angelo Schiavone per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti. L’intervento della Polizia è stato necessario per evitare che il pacco contenente le bottiglie di ecstasy potesse disperdersi in ulteriori canali non più monitorabili e che, la sostanza stupefacente venisse immessa sul mercato. In dettaglio si tratta di 707.455 milligrammi di sostanza liquida connotati dal principio attivo di MDMA, che avrebbero consentito di ricavare n. 4.716 dosi, che a loro volta immesse sul mercato avrebbero fruttato un illecito guadagno di circa 150mila euro.

Successivamente le indagini della Sezione antidroga della Squadra mobile sono riuscite comunque a mettere in evidenza che il destinatario finale della droga era un terzo soggetto, Luca Di Candia, già noto alle Forze di Polizia per vecchi precedenti per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L'attività investigativa della Polizia è stata condivisa dalla Dda che ha prontamente emesso sia il differimento di arresto per Chieffo - primo destinatario del pacco - che il provvedimento di fermo di indiziato di delitto per Di Candia. Al momento dell’esecuzione, nel corso delle perquisizioni, presso l’abitazione di Luca DI CANDIA sono stati rinvenuti ulteriori 500 grammi di marijuana oltre ad alambicchi e misurini graduati per la trasformazione ed il confezionamento della sostanza stupefacente finita. 707.455 milli07.455 milligrammi di sostanza liquida connotati dal principio attivo di MDMA, che avrebbero consentito di ricavare n. 4.716 dosi, che a loro volta immesse sul mercato avrebbero fruttato un illecito guadagno di circa centocinquantamila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie