Lunedì 14 Ottobre 2019 | 03:42

NEWS DALLA SEZIONE

La novità
Bari, ecco il primo forno sociale: costruito dai cittadini con terra e paglia

Bari, ecco il primo forno sociale: costruito dai cittadini con terra e paglia

 
via al tour
Francesco Renga e la videodedica alla città di Bari: due concerti a novembre

Francesco Renga e la videodedica alla città di Bari: due concerti a novembre

 
Arte
«In viaggio con De Nittis»: l'artista pugliese in mostra all'aeroporto di Bari

«In viaggio con De Nittis»: l'artista pugliese in mostra all'aeroporto di Bari

 
Il video
Metaponto, avvistati due magnifici capodogli a largo delle acque lucane

Metaponto, avvistati due magnifici capodogli a largo delle acque lucane

 
L'assoluzione
Bari, furto nei bagagli: giudice sbaglia persona nel video e condanna innocente

Bari, furto sugli aerei: scambio di persona nel video, condannato un innocente

 
In corteo
Bari, tensione durante la protesta dei pescatori: agente ferito da bomba carta

Bari, tensione durante la protesta dei pescatori: agenti feriti da bomba carta. Bloccato varco Porto per alcune ore

 
taglio del nastro
Bari, inaugurato Centro Mare di Arpa Puglia, è il primo in Italia

Bari, inaugurato Centro Mare di Arpa Puglia, è il primo in Italia

 
Il caso
Matera, parkour in zona non consentita: aggredita giornalista, solidarietà OdG e Assostampa

Matera, parkour in zona non consentita: aggredita giornalista

 
Disobbedienza civile
Politecnico di Bari, la provocazione di Cappato: mangia riso "proibito"

Politecnico di Bari, la provocazione di Cappato: mangia riso "proibito"

 
Sanità
Emiliano in visita all'Asl Bat: «Riorganizziamo i servizi»

Emiliano in visita all'Asl Bat: «Riorganizziamo i servizi»

 
L'operazione della guardia costiera
Polignano, sequestrati 25 kg di datteri di mare: schiacciati e buttati a mare

Polignano, sequestrati 25 kg di datteri di mare: schiacciati e buttati in acqua

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Foggiababy gang
Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

Operazione dei Cc

Caporalato, infrarossi e droni a Noicattaro: due arresti in un vigneto

Infrarossi e droni contro il caporalato. Due arresti dei Carabinieri a Noicattaro dove è stato arrestato un 80enne, titolare di una impresa agricola e un 41enne ghanese accusato di aver reclutato alcuni connazionali. Grazie a indagini con l'impiego di apparecchiature sofisticate, i militari hanno concentrato l'attenzione su alcuna vigneti scoprendo la presenza di una roulotte e di un container, in cui vivevano alcuni giovani di origine africana, che, fin dalle prime luci dell’alba, si occupavano di tutte le attività riguardanti la cura delle piante e la raccolta dell’uva.

Sono stati identificati quattro cittadini ghanesi, di età compresa tra i 41 ed i 21 anni, uno dei quali con permesso di soggiorno scaduto: dalle verifiche è emerso che il 41enne, regolarmente assunto nell’azienda, aveva il compito di reclutare la manodopera da impiegare e di organizzare e dirigere le varie mansioni degli altri lavoratori, in danno dei quali sono state accertate chiare condizioni di sfruttamento. Questi, infatti, erano impiegati come autentici factotum, lavorando in media 6/8 ore al giorno, ricevendo una paga giornaliera di 35 euro, quando il contratto collettivo nazionale, per le stesse mansioni, ne prevede almeno 67 lorde.

Per tutti erano riservati alloggi fatiscenti, ricavati all’interno di un box in lamiera e di una vecchia roulotte, ammassate in un terreno brullo, al centro della proprietà, invisibili dall’esterno, nei cui spazi ristrettissimi, i lavoratori dormivano e cucinavano, in cattive condizioni igieniche, come certificato dai medici dell’Asl. I Carabinieri, hanno inoltre accertato che, chi si lamentava, veniva minacciato dal “caporale” di essere sostituito, perdendo così il lavoro che permetteva ad ognuno di loro di mantenere le rispettive famiglie nel Paese d’origine.

I due arrestati sono stati posti ai domiciliari e contestualmente sono state elevate sanzioni amministrative per circa 31mila ed ammende per quasi 20mila, ed è stata adottata la misura cautelare della sospensione dell’attività produttiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie