Sabato 11 Luglio 2020 | 13:58

NEWS DALLA SEZIONE

nel leccese
Lido Marini, tartaruga deposita uova in mezzo alla musica assordante: è il terzo nido salentino

Lido Marini, tartaruga deposita uova in mezzo alla musica assordante: è il terzo nido salentino

 
Evitata esplosione e allargamento del fuoco
Incendio tra Minervino Murge e Spinazzola: fiamme bosco Acquatetta

Incendio tra Minervino Murge e Spinazzola: fiamme bosco Acquatetta

 
Nella Bat
Trinitapoli, scoperta maxi piantagione ci cannabis con oltre 3400 piante

Trinitapoli, scoperta maxi piantagione di cannabis con oltre 3400 piante

 
la tragedia
Vieste, avverte malore in mare e annega «Nanu», braccio destro di Vallanzasca

Vieste, avverte malore in mare e annega «Nanu», braccio destro di Vallanzasca

 
Droni in azione
Bari, contrasto ai roghi e agli incendi boschivi da parte della Polizia locale

Bari, contrasto ai roghi e agli incendi boschivi da parte della Polizia locale

 
Operazione «Long vehicle»
Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda: 8 in manette

 
il provvedimento
Alberona, gestione familiare appalti: sospesi 2 funzionari comunali

Alberona, gestione familiare appalti: sospesi 2 funzionari comunali

 
Il provvedimento
Bari, confisca beni per 15mln di euro

Bari, confisca beni per 15mln di euro

 
l'iniziativa
Puglia, uno spot Enpa contro abbandono animali: tra i volti protagonisti anche Decaro

Puglia, uno spot Enpa contro abbandono animali: tra i protagonisti anche Decaro

 
Incendio
Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

 
dopo la sanificazione
Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

 

Il Biancorosso

calcio
Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIstruzione
Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

 
FoggiaSanità
Manfredonia, mammografie liste interminabili al San Camillo

Manfredonia, mammografie liste interminabili al San Camillo

 
BrindisiCriminalità
Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

 
BatComunali
Andria, il M5s punta su Coratella

Andria, il Movimento 5 Stelle punta su Coratella

 
MateraIl ritrovamento
Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

 
TarantoOpere pubbliche
Taranto accelera sui parcheggi: operativo il piano del Comune

Taranto accelera sui parcheggi: operativo il piano del Comune

 
LecceOpera pubblica
San Foca, Tap, lavori ultimati. Presto il collaudo

Tap a San Foca, lavori ultimati: presto il collaudo

 

i più letti

La storia

Da Castellana a Mosca per fare la pizza: «In Russia la adorano tutti»

Ecco Vincenzo Palermo, cervello e braccia in fuga dalla Puglia ora campione mondiale di pizza napoletana, lavora alla corte di Eataly in Russia

BARI - Pizza made in Puglia nel centro della gelida Mosca. La storia di Vincenzo Palermo è quella di un cervello in fuga prestato all'arte bianca, diventato campione mondiale della pizza napoletana.

Quando nacque a Castellana Grotte, 27 anni orsono, la mamma casalinga ed il papà camionista non avrebbero certo scommesso di veder volare il figliolo così in alto e così lontano dalla cittadina pugliese natale.

Ma evidentemente questo ragazzino biondo coltivava in sé la (per niente insana) passione per la magia della pasta lievitata per ore e profumata dal trionfo di pomodoro e mozzarella. Complici una nonna esperta in pizza pane e focacce, e una pizzeria di famiglia attualmente gestita da suo cugino, Vincenzo lavora nei weekend dividendosi tra diverse pizzerie. «Ho frequentato l'istituto Tecnico Commerciale del mio paese - racconta il giovane pizzaiolo - ma all’età di 14 anni avevo già cominciato a frequentare le pizzerie, dietro le quinte però». Ci scherza su, Vincenzo, ma ha ragione; guai a non seguire le proprie passioni. E così, decide di frequentare una scuola di arte bianca «per affinare la tecniche. E subito ho capito che quello sarebbe stato il mio futuro».

Nel 2014, l’incontro decisivo con Eataly, il format ideato da Oscar Farinetti: «ho lasciato tutto; università, famiglia, amici, per inseguire il mio sogno chiamato pizza. Mi sono trasferito a lavorare a Roma Ostiense». Ma è il 2015 l’anno della svolta: apre «Eataly Moscow», Vincenzo incontra Farinetti e la sua famiglia «Una persona di classe, riservato e geniale. “Allora sei tu il pizzaiolo barese, la nostra punta di diamante?” mi ha detto». Tutt’ora Vincenzo dirige la pizzeria di Eataly Mosca. Opportunità unica per un percorso di crescita professionale. «Una sfida dura. Difficile ambientarsi in Russia; un pilastro della cucina pugliese come orecchiette con le cime di rapa qui non sanno nemmeno cos’è. Non parliamo della pizza. Quella che i ristoranti propongono come tale difficilmente le assomiglia. Una delle mie ultime pizze, tra le più apprezzate, è “ricordo di Puglia”: crema di carciofi, fiordilatte, pomodori secchi, capocollo e tarallo sbriciolato».

Intanto fioccano i riconoscimenti: nel 2018 vince al campionato mondiale di pizza a Parma, per la categoria «pizza Napoletana stg». Record assoluto con il punteggio più alto mai raggiunto nella competizione dal 1992. «Storia incredibile - ricorda Vincenzo divertito - portai con me a mano, sul treno per raggiungere Parma, tutto l’impasto; farina, acqua, olio, mozzarella».

A luglio scorso, la sua pizzeria è stata selezionata fra le Top 50 Pizza Europa, classificandosi in 23ma posizione. Qualche mese
fa, il piacere di ospitare Al Bano. «Continua così - racconta - porta sempre in alto i sapori della nostra terra, sei a tutti gli effetti un ambasciatore della nostra cucina all’estero». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie