Venerdì 17 Gennaio 2020 | 16:33

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

 
La trovata
Bari, pescatori ingegnosi: lavano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

Bari, pescatori ingegnosi: arricciano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

 
L'ex premier
Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

 
Maltrattamenti
Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

 
L'attentato
Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
l'iniziativa
«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

 
l'iniziativa
Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

 
Amici a 4 zampe
Barletta, un golden retriever in Pediadria per allietare i piccoli degenti

Barletta, un golden retriever in Pediatria per allietare i piccoli degenti

 
la manifestazione
Attentati Foggia, Emiliano invita a partecipare alla marcia di Libera: «Serve impegno di tutti»

Attentati Foggia, Emiliano invita a partecipare alla marcia di Libera: «Serve impegno di tutti»

 
le dichiarazioni
Matera, parla il nuovo prefetto Argentieri: «Preservare valori legalità»

Matera, parla il nuovo prefetto Argentieri: «Preservare valori legalità»

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
FoggiaLa relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Tarantomigranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

L'operazione

Lecce, spaccio di coca nella "movida": 14 arresti, anche ex portiere giallorosso

Nel blitz della Polizia, denominato "Movida" e coordinato dalla Dda, scoperta in appena un mese una fitta rete di spaccio tra Lecce, San Foca e marine neretine. Verso stop a 4 locali

LECCE - Spacciavano cocaina a Lecce e in altre località balneari in Salento: 14 persone sono state arrestate e quattro locali sono stati chiusi. Sono questi i risultati di un'indagine della polizia che ha stanato in un mese un giro di spaccio di cocaina nel Salento. Tra gli arrestati alcuni sono ritenuti vicini alla criminalità organizzata. Il blitz, denominato "Movida", della Squadra Mobile di Lecce e del Servizio Centrale Operativo, coordinate dalla Dda di Lecce e dalla Procura, ha avuto luogo questa mattina ma le indagini sono state avviate in luglio con la Direzione centrale Servizi Antidroga e la Polizia Scientifica. 

Gli investigatori hanno puntato i riflettori sullo spaccio di cocaina nel centro di Lecce e in diverse località balneari della costa salentina, anche all’interno di discoteche, nell’ambito dell’operazione «Pusher 3», che prevede agenti sotto copertura per l’acquisto di droga, ritardando l’arresto degli spacciatori responsabili della cessione, anche utilizzando telecamere nascoste. Un metodo che ha permesso di individuare in 30 giorni, una fitta rete di spaccio in 4 locali notturni, per i quali inoltre la Questura di Lecce ha avviato i procedimenti per la chiusura ex art. 100 del Tulps.

Tra gli arrestati c'è anche un ex calciatore dell’u.s. Lecce, Davide Petrachi, 33 anni: arrestato il 20 marzo 2018 per spaccio di cocaina, è stato uno dei portieri della rosa del Lecce calcio per 7 stagioni, militando anche in serie A, fino alla stagione 2014-2015 per poi giocare nella Virtus Lanciano, Martina Franca e Nardò calcio in serie D.

I locale interessati e per i quali son in corso i provvedimenti amministrativi di sospensione sono il Guendalina (il cui titolare afferma che dall'anno prossimo cesserà definitivamente l'attività), il «Ficodindia», «La Darsena» e «Birreghe». Tutti i gestori hanno dichiarato la loro estraneità agli episodi, affermando di avere garantito ogni misura di sicurezza e il Guendalina precsa di aver messo addirittura a disposizione delle forze dell'ordine una stanza all'interno del locale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie