Lunedì 12 Novembre 2018 | 23:11

NEWS DALLA SEZIONE

Il forum
forum piano industriale

«Diciassette mesi per avere il gas a Bari». «Ma la Germania fa i complimenti»

 
La scoperta
Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

 
L'operazione della Guardia Costiera
Torre a Mare, pesce mal conservato e abusi demaniali: chiusa l'Osteria del Porto

Torre a Mare, pesce mal conservato e abusi demaniali: chiusa l'Osteria del Porto VD

 
Sulla Statale 16
Foggia, rapinano area di servizio, dipendente era il basista: arrestato

Foggia, rapina in area di servizio: basista era un dipendente, arrestato

 
L'intervista
De Laurentiis alla Gazzetta parla del suo Bari: «I miei gelati sono già qui»

De Laurentiis alla Gazzetta parla del suo Bari: «I miei gelati? Sono già qui»

 
Le immagini
Bari, il divieto di svolta vale per i cittadini non per i vigili

Bari, il divieto di svolta vale per i cittadini non per i vigili

 
L'operazione Ghost Tax Credits
Bari, scoperta maxi evasione fiscale per oltre 10,5 mln: arrestati 2 commercialisti

Bari: maxi evasione fiscale di oltre 10,5 mln: arrestati 2 commercialisti

 
Pessime condizioni
Taranto, piove nei corridoi del Tribunale: la denuncia della Cgil

Taranto, piove nei corridoi del Tribunale: la denuncia della Cgil

 
La denuncia
Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

 
Il presidente del Senato in Basilicata
Casellati: «Per Matera il 2019 sarà una grande sfida»

Casellati: «Per Matera il 2019 sarà una grande sfida»

 
A Foggia
In carcere per favoreggiamento prostituzione, uomini del clan gli estorcono denaro

In carcere per favoreggiamento prostituzione, uomini del clan gli estorcono denaro

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Sulla Statale 16

Foggia, rapina in area di servizio: basista era un dipendente, arrestato

L'episodio risale allo scorso 4 maggio: incastrato dalle telecamere un 21enne di Trinitapoli che si fece consegnare con una scusa le chiavi della cassaforte

FOGGIA - Alle prime luci dell’alba i carabinieri della Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerignola hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Francesco Grossano, 21enne di Trinitapoli, per una rapina a mano armata commessa lo scorso 4 maggio ai danni di una stazione di servizio sulla Statale 16. L'uomo, con l’accusa di essere stato il complice della banda armata, è stato incastrato dalle telecamere. Come mostrano le immagini, la mattina del 4 maggio un commando di quattro persone incappucciate, impugnando potenti armi da fuoco, arrivò alla stazione di servizio e aggredì, incurante della presenza di numerosi automobilisti, solo uno dei due dipendenti, ignorando Grossano. Inoltre, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, poco prima dell’arrivo dei malviventi, Grossano si fece consegnare con una scusa, dal suo collega, le chiavi della cassaforte.

I banditi, infatti, riuscirono a portare via 40mila euro. La rapina fu ripresa dalle telecamere di videosorveglianza che hanno aiutato le indagini dalle quali è emerso che Grossano sarebbe stato il basista del colpo messo a segno dai quattro malfattori. Nei prossimi giorni l’arrestato verrà sottoposto all’interrogatorio di garanzia, mentre proseguono le indagini per l’identificazione degli altri quattro rapinatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400