Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 02:07

NEWS DALLA SEZIONE

Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
La cerimonia
Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

 
Il caso
Taranto, organizzavano rapine in posta e gioiellerie: arrestata banda

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

 
Il video
Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

 
L'inaugurazione
L'arrivo di Conte e i 2019 musicisti: la prima mattina di Matera da Capitale della Cultura

L'arrivo di Conte e i 2019 musicisti: la prima mattina di Matera da Capitale

 
Matera cielo stellato
Matera, 2019 lumini si accendono tra i sassi: il video

Matera, 2019 lumini si accendono tra i sassi: il video

 
21 arresti
Barletta, i pusher in contatto anche con trafficanti spagnoli

Barletta, i pusher in contatto anche con trafficanti spagnoli

 
Arresti a Taranto
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Il video
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
A bari
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

 
La presentazione
Bari, l'annnuncio di Di Rella: «centrodestra unito per mandare a casa Decaro»

Bari, l'annuncio di Di Rella: «centrodestra unito per mandare a casa Decaro»

 

La denuncia

Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

Due ragazze si sono concesse un bagno in un autunno più caldo del solito, ma l'acqua non è del tutto pulita

BISCEGLIE (Bt) - Le immagini di questo video non risalgono all'estate scorsa, ma a questa mattina, 6 novembre 2018: due ragazze, per trovare refrigerio in un autunno più caldo del solito, fanno il bagno nel mare, sulla seconda spiaggia. Sono ignare, però, del fatto che nell'acqua ci siano liquami fuoriusciti dai tombini, che a causa della pendenza della strada scorrono nelle caditoie dell'acqua piovana, finendo direttamente in mare. L'episodio è stato denunciato su Facebook grazie alle immagini di Cesare Consueto, ex operaio addetto alle manutenzioni delle fogne, che ha immortalato il tutto. Il 6 novembre in Puglia c'è chi fa ancora il bagno.. fra i liquami!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400