Mercoledì 21 Novembre 2018 | 04:45

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo al Sud
Tromba d'aria nel Salento, ecco l'enorme tornado che si avvicina

Tromba d'aria nel Salento, ecco l'enorme tornado che si avvicina

 
La rapina risale ad agosto
Bari, rubò 800 euro in una tabaccheria del quartiere Libertà: arrestato

Bari, rubò 800 euro in una tabaccheria del quartiere Libertà: arrestato VD

 
Il video promo
Torna il Forum delle giornaliste del Mediterraneo: dal 22 al 25 novembre a Bari e Lecce

Torna il Forum delle giornaliste del Mediterraneo: dal 22 al 25 novembre a Bari e Lecce

 
#APORTEAPERTE
Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

 
La polemica social
Luminarie e tornelli a Polignano a Mare: ecco i primi ingressi

Luminarie e tornelli a Polignano a Mare: ecco i primi ingressi

 
L'operazione
Profumo al gelsomino per confondere i cani antidroga: la scoperta dei cc a Brindisi

Profumo al gelsomino per confondere i cani antidroga: la scoperta dei cc a Brindisi

 
La vertenza
Ex Om, gli operai davanti al Ministero cantano l'ìnno di Mameli

Ex Om, gli operai al Ministero cantano l'inno di Mameli Vd

 
Ucciso un 39enne
«Papà, papà...», le urla del figlio dell'ultima vittima della faida a Foggia

«Papà, papà...», le urla del figlio dell'ultima vittima della faida a Foggia

 
I controlli
Bari, controlli in piazza Umberto: una espulsione e una denuncia

Bari, controlli in piazza Umberto: un'espulsione e una denuncia

 
La nuova sede del consiglio pugliese
Plafoniere d'oro alla Regione, Giletti a Bari annuncia altra puntata. E invita Emiliano

Plafoniere d'oro alla Regione, Giletti a Bari annuncia altra puntata. E invita Emiliano

 
Il forum
forum piano industriale

«Diciassette mesi per avere il gas a Bari». «Ma la Germania fa i complimenti»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Cinque arresti

Cerignola, la violenza dei rapinatori su un anziano tabaccaio

Le indagini su un gruppo che commetteva colpi anche fuori della Puglia

Una banda di cinque persone del Foggiano dedita alle rapine in negozi che utilizzava una mazzola, è stata arrestata oggi all'alba dagli agenti della Polizia stradale di Bari e Foggia. Il gruppo aveva seminato allarme sociale soprattutto per la violenza esercitata sulle vittime e in un caso, in una tabaccheria di Cerignola, aveva esercitato violenza nei confronti dell'anziano titolare. I provvedimenti hanno riguardato Michele Gadaleta, 43 anni, Giuseppe Americo, 27, Teodato Gallo, 25 e Antonio Ciriello, 46, tutti pregiudicati. Un quinto al momento è irreperibile. Tutti sono accusati di rapina aggravato, furto aggravato e ricettazione dell'auto utilizzata per compiere le azioni delittuose.

L'indagine, che ha riguardato anche colpi commessi fuori regione, ha evidenziato la pericolositù del gruppo che, pur di incutere timore nelle vittime indifese, non lesinava violenze gratuite in danno delle stesse, spesso passando a “convincenti vie di fatto” al primo accenno di reazione; a questo proposito va evidenziato l’uso e detenzione di armi improprie come la pericolosa “mazzuola da cava” spesso presente sulla scena dei crimini.

La particolare aggressività ed accanimento è stata dimostrata dalla violenza e forza letteralmente esibita durante le incursioni così come appare visibile dai fotogrammi che ritraggono il vero e proprio assalto di una tabaccheria gestita da un anziano titolare: il fatto è avvenuto a Cerignola tre anni fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400