Mercoledì 21 Novembre 2018 | 00:48

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo al Sud
Tromba d'aria nel Salento, ecco l'enorme tornado che si avvicina

Tromba d'aria nel Salento, ecco l'enorme tornado che si avvicina

 
La rapina risale ad agosto
Bari, rubò 800 euro in una tabaccheria del quartiere Libertà: arrestato

Bari, rubò 800 euro in una tabaccheria del quartiere Libertà: arrestato VD

 
Il video promo
Torna il Forum delle giornaliste del Mediterraneo: dal 22 al 25 novembre a Bari e Lecce

Torna il Forum delle giornaliste del Mediterraneo: dal 22 al 25 novembre a Bari e Lecce

 
#APORTEAPERTE
Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

 
La polemica social
Luminarie e tornelli a Polignano a Mare: ecco i primi ingressi

Luminarie e tornelli a Polignano a Mare: ecco i primi ingressi

 
L'operazione
Profumo al gelsomino per confondere i cani antidroga: la scoperta dei cc a Brindisi

Profumo al gelsomino per confondere i cani antidroga: la scoperta dei cc a Brindisi

 
La vertenza
Ex Om, gli operai davanti al Ministero cantano l'ìnno di Mameli

Ex Om, gli operai al Ministero cantano l'inno di Mameli Vd

 
Ucciso un 39enne
«Papà, papà...», le urla del figlio dell'ultima vittima della faida a Foggia

«Papà, papà...», le urla del figlio dell'ultima vittima della faida a Foggia

 
I controlli
Bari, controlli in piazza Umberto: una espulsione e una denuncia

Bari, controlli in piazza Umberto: un'espulsione e una denuncia

 
La nuova sede del consiglio pugliese
Plafoniere d'oro alla Regione, Giletti a Bari annuncia altra puntata. E invita Emiliano

Plafoniere d'oro alla Regione, Giletti a Bari annuncia altra puntata. E invita Emiliano

 
Il forum
forum piano industriale

«Diciassette mesi per avere il gas a Bari». «Ma la Germania fa i complimenti»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Operazione della Gdf

Bari, blitz nella notte contro clan di usurai a San Girolamo

I finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria del Comando provinciale di Bari, a seguito di articolate indagini, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 5 persone ed il sequestro anticipato finalizzato alla confisca ai sensi della normativa antimafia, dei beni riconducibili al sodalizio criminale.

Le misure cautelari personali, disposte dal gip presso il Tribunale di Bari - su richiesta della locale Dda, scaturiscono da una indagine dei finanzieri del Gruppo Investigazioni Criminalità Organizzata di Bari nei confronti del noto pregiudicato Domenico Capodiferro, di alcuni suoi familiari e del suo braccio destro.

Nel corso delle investigazioni è stata documentata, anche mediante intercettazioni telefoniche ed ambientali, l’illecita attività usuraria posta in essere dal pregiudicato barese, operante principalmente nei quartieri di San Girolamo e San Paolo, il quale – nel periodo di detenzione in carcere - si avvaleva della concreta collaborazione di alcuni familiari (in particolare,  Lucia Mininni, moglie, Ivana Capodiferro, figlia, e Giuseppe Farella,  genero) e del proprio fiduciario Ugo Montelli.

Le indagini svolte dal GICO sono state anche rivolte a sottrarre agli indagati le disponibilità economiche e finanziarie illecitamente accumulate nel tempo e frutto della loro attività criminale, su delega dell’ufficio misure di prevenzione della Procura.

All’esito dell’accertamenti economico-patrimoniali, il Tribunale di Bari – III Sezione Penale in funzione di Tribunale della Prevenzione ha disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca avente ad oggetto i beni riconducibili direttamente ed indirettamente ai nuclei familiari di Domenico Capodiferro e Andrea Montani, per un valore complessivo stimato di oltre 1,3 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400