Domenica 21 Ottobre 2018 | 12:56

NEWS DALLA SEZIONE

Cinque arresti
Cerignola, la violenza di un gruppo di rapinatori su un tabaccaio

Cerignola, la violenza dei rapinatori su un anziano tab...

 
Operazione della Gdf
Bari, blitz nella notte contro clan di usurai a San Girolamo

Bari, blitz nella notte contro clan di usurai a San Gir...

 
Stop all'acqua potabile
Matera, gente in fila per stradaper prendere acqua dalle autobotti

Matera, gente in fila per strada per prendere acqua dal...

 
Il video
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono ...

 
Il sopralluogo
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Mig...

 
Quadruplice omicidio nel 2017
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli L...

 
Il comizio
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 s...

 
Il caso
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne ...

 
La festa pugliese
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica c...

 
A Bari
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente gliel...

 
Lotta allo spaccio
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashis...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

A Copertino

Gruppo di fuoco tenta di far fuori
un rivale: l'arrivo, gli spari, la fuga

La sequenza dell'agguato cui è riuscito miracolosamente a sfuggire un pregiudicato. presi i 4 del gruppo di fuoco

E’ stato arrestato dai carabinieri il quarto uomo del commando che lo scorso 2 ottobre tentò di uccidere Paolo Panzanaro, il pregiudicato 46enne che riuscì a sfuggire all’agguato tesogli da quattro malviventi (tre dei quali già arrestati) nel suo casolare di campagna al confine tra Copertino e Leverano. L’uomo, che riuscì a schivare tre colpi di pistola e a fuggire, durante l’agguato fu anche picchiato violentemente. All’origine del regolamento di conti ci sarebbero questioni legate allo spaccio di droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400