Giovedì 13 Dicembre 2018 | 12:25

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
La denuncia
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
A Bari
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Lago di Varano
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il video
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
A Japigia
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
I nuovi collegamenti
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Il video
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
Il video
Porto di Taranto, ecco l' ingresso spettacolare della portaerei Cavour

Porto di Taranto, ecco l'ingresso spettacolare della portaerei Cavour

 
A Taranto
Rapinarono supermercato al rione Tamburi, incastrati dalle telecamere: 2 arresti

Rapinarono supermercato al rione Tamburi, incastrati dalle telecamere: 2 arresti

 
Sequestro preventivo
Ville, bar e terreni: il 'tesoro' della banda che assaltava i bancomat

Ville, bar e terreni: il 'tesoro' della banda che assaltava i bancomat

 

Guardia costiera

Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

A Trani speronata una motovedetta per evitare il controllo. Le immagini dall'alto hanno incastrato i fuorilegge

Il comandante di un peschereccio arrestato per aver speronato una motovedetta, altri 10 pescherecci multati, oltre a 4 barche da diporto bloccate: è il bilancio di una operazione della Guardia costiera, ribattezzata "Capojale" dal nome dell'omonima località costiera garganica, su tutto il territorio regionale che ha interessato soprattutto il nord barese e il Gargano. L'episodio più movimentato si è registrato nelle acque antistanti di Trani dove il comandante di un peschereccio, sorpreso in attività di pesca a strascico, non ha esitato a speronare la vedetta per sottrarsi al controllo e recuperare la rete  destinata al sequestro. Il comandante del peschereccio, rientrato in porto, è stato arrestato e portato in carcere a Trani su disposizione del Sostituto per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e lesioni aggravate.

L'operazione ha avuto come obiettivo il contrasto alla pesca a strascico per tutelare il fermo biologico in atto: ha consentito di accertare e reprimere l’utilizzo di sistemi di pesca indiscriminata e comportamenti non corretti (cattura di pesce allo stato giovanile, pesca in aree e tempi vietati, utilizzo di attrezzi da pesca modificati, etc.), tali da comportare danni agli stock ittici e in generale all’ambiente marino.

In totale l’operazione ha portato al sequestro di quasi una tonnellata di prodotto ittico e di 5 reti a strascico, con 5 persone denunciate e 43.000 euro di sanzioni amministrative comminate ai trasgressori. Complessivamente sono stati fermati in mare 11 pescherecci e 4 unità da diporto, tutti intenti all’esercizio abusivo della pesca a strascico. I fuorilegge sono stati intercettati e localizzati da un elicottero della Guardia Costiera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400