Lunedì 22 Ottobre 2018 | 11:38

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Sisto e il suo ultimo incarico

BARI - Pontiere o una via di mezzo? La fibrillazione politica di queste ore non poteva portare a consgeuenze diverse: sulla lapide di Mingo (per l'ottava puntata della rubrica) finisce stavolta un noto avvocato e parlamentare barese, Francesco Paolo Sisto. Fedelissimo dell'ex ministro Raffaele Fitto, a capo dei «Ricostruttori», la toga barese ha deciso di assumere una posizione sull'Aventino. Relatore del disegno di legge sulle riforme (incarico da cui si è dimesso con la rottura del patto del Nazareno), presiede la commissione Affari costituzionali. C'è chi dice che le sue note - suona bene il pianoforte - abbiano incantato il Cavaliere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400