Martedì 19 Gennaio 2021 | 23:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
L'iniziativa
Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

Bari, l'Accademia delle Belle Arti nell'ex Caserma Rossani: al via il progetto da 1 mln

 
Il bilancio del Wwf
Molfetta, recuperate e liberate oltre mille tartarughe marine in poco più di 2 anni

Molfetta, recuperate e liberate oltre mille tartarughe marine in poco più di 2 anni

 
Sanità
L'appello dei fisioterapisti: «Asl Bari assuma i vincitori del concorso»

L'appello dei fisioterapisti: «Asl Bari assuma i vincitori del concorso»

 
Il processo
Bari, Punta Perotti: il danno può arrivare a 212 milioni

Bari, Punta Perotti: il danno può arrivare a 212 milioni

 
Il caso
Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

 
Dai carabinieri
Mola di Bari, sorpresi di notte a rubare carciofi per 7mila euro: arrestati dopo un inseguimento

Mola di Bari, sorpresi di notte a rubare carciofi per 7mila euro: arrestati dopo un inseguimento

 
le indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
emergenza contagi
Gioia del Colle, focolaio Covid in casa di riposo: muore anziana e 32 ancora positivi

Gioia del Colle, focolaio Covid in casa di riposo: muore anziana e 32 ancora positivi

 
l'inaugurazione
Bari, posa prima pietra cantiere sede Cnr nell'ex Manifattura tabacchi

Bari, posta prima pietra cantiere sede Cnr nell'ex Manifattura tabacchi Vd

 
Solidarietà
Bari, auto rubata a disabile e restituita: parte raccolta fondi per donarne un'altra a chi ne ha bisogno

Bari, auto rubata a disabile e restituita: parte raccolta fondi per donarne un'altra a chi ne ha bisogno

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

L'iniziativa

Ecco Spazi Aperti: il progetto per la Notte dei ricercatori nei Poli Penitenziari

Dopo un periodo di sperimentazione, il progetto si potrebbe, estendere a tutta la comunità Universitaria UNIBA e POLIBA,  e anche ad altre strutture penitenziarie della Regione Puglia

BARI - L’Università di Bari Aldo Moro aderisce con il “PROGETTO  SPAZI APERTI” alla notte Europea dei ricercatori promosso dalla Conferenza Nazionale dei Rettori di tutte le Università Italiane.

Si tratta di uno Spazio Virtuale di comunicazione nel quale condividere pensieri, speranze, paure, esperienze, ricordi, brani di letteratura, poesie, tra chi è privato della libertà perché detenuto in carcere e chi non può uscire di casa a causa delle restrizioni imposte per contrastare la diffusione del Coronavirus. Il progetto Spazi aperti nasce infatti per poter continuare a essere presenti nonostante la pandemia e  ci permetterà di  comunicare con il carcere, anche in un periodo di restrizioni, chiusure e impossibilità di relazioni dirette. 

Lo spazio, la bacheca virtuale, creata su piattaforma telematica, favorirà le modalità di incontro attraverso l’invio di scritti, contributi, vari,  disegni, foto, ad un indirizzo di posta elettronica messo a disposizione dalla Direzione della Casa Circondariale di Bari

I funzionari giuridici-pedagogici, stampano quanto pervenuto, lo affiggono alla bacheca della I sezione, o lo distribuiscono ai detenuti della stessa sezione, i quali in gran parte hanno partecipato alla esperienza dei seminari di studio che Uniba ha tenuto prima del lockdown.  I detenuti interagiscono affidando ai Funzionari giuridici-pedagogici,  le loro risposte che verranno quindi trasmesse e riprodotte nello spazio virtuale.

Bastano davvero poche righe, un disegno, una poesia, un brano, uno scritto, un pensiero,  per far sapere a chi è detenuto che si eÌ pensato a lui, che forse si arriva a comprendere meglio cosa voglia dire essere privati della libertà, con uno sguardo diverso che coniughi giustizia, con solidarietà, comprensione umana, senso di appartenenza.

Dopo un periodo di sperimentazione, il progetto si potrebbe, estendere a tutta la comunità Universitaria UNIBA e POLIBA,  e anche ad altre strutture penitenziarie della Regione Puglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie