Mercoledì 02 Dicembre 2020 | 21:18

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Ecco Spazi Aperti: il progetto per la Notte dei ricercatori nei Poli Penitenziari

Ecco Spazi Aperti: il progetto per la Notte dei ricercatori nei Poli Penitenziari

 
Il virus
Bari, sarà un San Nicola diverso. Decaro: «Resistiamo e rispettiamo restrizioni»

Bari, sarà un San Nicola diverso. Decaro: «Resistiamo e rispettiamo restrizioni»

 
L'iniziativa
In ricordo di Dino Clavica: ad un anno dalla scomparsa una serie di eventi online

In ricordo di Dino Clavica: ad un anno dalla scomparsa una serie di eventi online

 
Il virus
Conversano, focolaio di Covid 19 in casa di riposo: 47 contagi

Conversano, focolaio di Covid 19 in casa di riposo: 47 contagi

 
La città che cambia
Via Amendola

Bari, via Amendola lavori agli sgoccioli: 4 mesi al taglio del nastro

 
I numeri
Coronavirus, a Bari 118 in affanno: contagiati 15 dipendenti su 30

Coronavirus, a Bari 118 in affanno: contagiati 15 dipendenti su 30

 
Policlinico
Il padre gli dona un rene: salvato 20enne disabile da 5 équipe a Bari

Il padre gli dona un rene: salvato 20enne disabile da 5 équipe a Bari

 
Rispetto delle norme
Controlli anti-Covid: a Bari sanzioni raddoppiate rispetto a un mese fa

Controlli anti-Covid: a Bari sanzioni raddoppiate rispetto a un mese fa

 
Restrizioni
Bitonto e il Natale senza luminarie. Il sindaco: «Pensate ai nonni»

Bitonto e il Natale senza luminarie. Il sindaco: «Pensate ai nonni»

 

Il Biancorosso

L'obbligo
Bari calcio, un mese di stop causa Covid 19 per Minelli

Bari calcio, un mese di stop causa Covid 19 per Minelli

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal. sindaco Melucci incontra ambientalisti: contrari al piano

Arcelor Mittal, sindaco Melucci incontra ambientalisti: contrari al piano

 
BariL'iniziativa
Ecco Spazi Aperti: il progetto per la Notte dei ricercatori nei Poli Penitenziari

Ecco Spazi Aperti: il progetto per la Notte dei ricercatori nei Poli Penitenziari

 
LecceIl vincitore
Brividi per il leccese Canoletta campione record dell'Eredità: sfuma la finale

Brividi per il leccese Canoletta campione record dell'Eredità: sfuma la finale

 
MateraIl caso
Covid 19, Tar Basilicata rigetta istanza contro chiusura delle scuole

Covid 19, Tar Basilicata rigetta istanza contro chiusura delle scuole

 
BatIl caso
Barletta, nell'ospedale allestito dalla Marina solo 6 pazienti

Barletta, nell'ospedale allestito dalla Marina solo 6 pazienti

 
BrindisiL'iniziativa
Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

Brindisi, al Perrino sostegno psicologico ai parenti dei degenti

 
Foggianel foggiano
Monte Sant'Angelo, si assembrano in un circolo per vedere la partita della Juve: multati

Monte Sant'Angelo, assembrati in un circolo per vedere la partita della Juve: multati

 
PotenzaNel Potentino
Marsicovetere, impose alla ditta un'assunzione: condannato ex sindaco Cantiani

Marsicovetere, impose alla ditta un'assunzione: condannato ex sindaco Cantiani

 

i più letti

Il caso

Causa covid, nei circhi pugliesi cammelli, ippopotami e zebre affamati: agricoltori li adottano

La Coldiretti di Monopoli ha donato 60 quintali di rotoballe di paglia al Circo Martini Orfei, mentre a Gioia del Colle gli agricoltori di Coldiretti stanno consegnando 180 quintali di rotoballe di fieno per sfamare gli animali del Circo Togni

BARI - A causa dell’emergenza Covid cresce l’allarme per decine di zebre, cavalli, cammelli, ippopotami, vatussi, struzzi, lama, pony, mucche irlandesi rimasti senza sostentamento per il blocco forzato degli spostamenti e degli spettacoli dei circhi. Lo rende noto Coldiretti in Puglia che si è mobilitata con l’adozione degli animali da parte degli agricoltori che continuano a portare razioni alimentari di soccorso come fieno e paglia, ma spesso anche frutta, verdura, pasta e olio per le famiglie circensi senza lavoro e senza reddito da mesi.

La Coldiretti di Monopoli ha donato 60 quintali di rotoballe di paglia al Circo Martini Orfei, mentre a Gioia del Colle gli agricoltori di Coldiretti stanno consegnando 180 quintali di rotoballe di fieno per sfamare gli animali del Circo Togni e hanno attivato la raccolta di prodotti agricoli e agroalimentari negli agriturismi di Campagna Amica della zona per sfamare le famiglie circensi, ma le iniziative per aiutare i circhi continuano.

Sotto i tendoni delle carovane – spiega Coldiretti su dati Censis – si trovano tigri, leoni, cammelli, elefanti, ippopotami, cavalli, asini, cani, struzzi, giraffe, rinoceronti e zebre. In tutta Italia sono almeno 70 le realtà attive che portano avanti una tradizione antica di secoli – spiega la Coldiretti – con la gestione di quasi duemila animali che vanno accuditi tutti i giorni. La situazione del mondo dello spettacolo viaggiante non più florida da anni è diventata drammatica con l’emergenza coronavirus a causa dell’impossibilità a lavorare, con la perdita di ogni tipo di introiti ma con la necessità di continuare a sostenere gran parte delle ordinarie spese di gestione, comprese quelle per gli animali che solo per il mangiare costano oltre 2,7 milioni di euro all’anno.

Portare cibo agli animali del circo – conclude Coldiretti Puglia – significa aiutare le famiglie di artisti circensi che con quegli stessi animali vivono e lavorano grazie a spettacoli che ogni anno divertono e fanno passare momenti di serenità a oltre un milione di persone tra grandi e bambini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie