Venerdì 23 Agosto 2019 | 11:55

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

 
In via Botticelli
Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

 
Dolci sorprese
A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

 
I controlli
Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

 
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
Operazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
L'inchiesta
Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

 
L'allarme
Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

 
Trasportato in codice rosso
Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa protesta
Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

Venosa, disabile si incatena in Comune: «Voglio che mi ridiano il cane»

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 
BariIl caso
Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

 
LecceL'operazione
San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

San Foca, sequestrato lido abusivo: restituiti circa 300 mq di spiaggia libera

 
BrindisiLo spettacolo
La colazione a Torre Guaceto: papà folaga nutre i suoi piccoli

La colazione a Torre Guaceto: papà folaga nutre i suoi piccoli

 
BatSanità
Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

 
TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 

i più letti

Il video

San Nicola, il saluto a Bari dall'occhio di uno dei nostri top gun

L'Aeronautica Militare ringrazia la città dopo l'air show dell'8 maggio

L’Aeronautica militare ha realizzato un video per ringraziare Bari dopo l’Air show dell’8 maggio, durante i festeggiamenti in onore di San Nicola, quando anche le Frecce tricolori hanno solcato i cieli del capoluogo pugliese mentre circa 300mila persone, assiepate sul Lungomare, le applaudivano. Il video contiene spettacolari immagini riprese dai velivoli di addestramento che hanno sorvolato la città, decollati dal 61° Stormo di Galatina (Lecce), sede della scuola internazionale di volo dell’Aeronautica militare dipendente dal Comando scuole dell’Aeronautica militare e 3/a Regione aerea di Bari. Il comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare-3/a Regione Aerea, il generale di Divisione Aerea Aurelio Colagrande, ha ringraziato le istituzioni territoriali. «Anche in questa occasione - afferma Colagrande - il solido e strettissimo legame che c'è tra l’Aeronautica militare e la Puglia, e in particolare con Bari, è stato rinnovato e rafforzato, segno tangibile che è destinato a perdurare nel tempo».
«Ci sentiamo orgogliosamente parte integrante di questo tessuto territoriale - aggiunge - e con questo nostro tributo a San Nicola, 'il Santo delle gentì, abbiamo voluto condividere con la gente la passione profusa nel nostro agire quotidiano, testimoniare la vicinanza al territorio e, più in generale, il costante impegno dedicato a servire la collettività, all’insegna di un messaggio significativo e concreto: con la gente, per la gente, proiettati al futuro, attenti al presente».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie