Mercoledì 24 Aprile 2019 | 20:43

NEWS DALLA SEZIONE

Il premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
Il caso
Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

 
Verso il 26 maggio
Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

 
A Bari
Concessione spiaggia Torre Quetta: rinvio a giudizio per 3 indagati

Concessione spiaggia Torre Quetta: rinviati a giudizio 3 indagati

 
Nel quartiere San Paolo
Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

 
emergenza in puglia
Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanze per bloccare il batterio

Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanza per bloccare il batterio

 
Approvato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
Il retroscena
Scommesse online, «scuola barese» nel mirino: fa girare tanti soldi

Scommesse online, «scuola barese» nel mirino: fa girare soldi

 
L'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
le proposte dell’anas
Tangenziale da «liberare» tre opzioni da Bari a Mola

Tangenziale da «liberare» tre opzioni da Bari a Mola

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

L'operazione della Gdf

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

L'uomo pubblicizzava la vendita dei suoi prodotti anche su Facebook

BARI - Aveva messo su una vera e propria boutique di capi d’abbigliamento 'tarocchi', riceveva i clienti in casa e pubblicizzava la merce su un profilo Facebook dedicato. L’attività illecita, però, è stata scoperta dalla Guardia di Finanza. È successo a Molfetta, dove i militari delle fiamme gialle, dopo numerosi servizi di osservazione, hanno controllato un cliente che aveva appena acquistato un giubbotto marca K-Way palesemente contraffatto. L’immediata perquisizione domiciliare all’interno dell’appartamento, abitato dal ‘falsario’ e dalla sua famiglia, ha permesso di sottoporre a sequestro 853 pezzi recanti marchi di note griffe internazionali particolarmente gradite soprattutto al pubblico dei giovanissimi.

I prodotti contraffatti sono stati sequestrati mentre l’uomo è stato denunciato. Per quanto riguarda l’acquirente individuato, invece, al termine delle perizie sui capi d’abbigliamento contraffatto, gli verrà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria che potrà variare da 100 a 7mila euro

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400