Giovedì 15 Novembre 2018 | 15:44

NEWS DALLA SEZIONE

Crisi in Comune
Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci valuta il ritiro delle dimissioni

 
L'inchiesta
Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

Taranto, morti sul lavoro il video in mano ai pm

 
Crisi in Comune
Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

Taranto, Si avvia lo scioglimento del Consiglio: già raccolte 13 firme

 
A taranto
Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

 
Incidente sul lavoro
Taranto, due operai cadono da impalcatura in quartiere Tamburi

Taranto: il cestello della gru si ribalta, precipitano e muoiono due operai

 
Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Furto
Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

 
La vicenda
Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

 
La tragedia in Francia
Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: le sue ceneri sparse in mare

Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: il corpo sarà cremato

 
Pericolo sventato
Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

 
Blitz dei carabinieri
Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La condanna

Laterza, coltellate mortali
all'ex suocero: 11 anni

il 32enne Vito Cristella, accusato di essere l’assassino diFrancesco Di Bello, morto il 14 settembre 2013 per le ferite inferte un anno prima

Laterza, coltellate mortaliall'ex suocero: 11 anni

Fu un omicidio volontario e pertanto il presunto responsabile va condannato. È quanto ha deciso il giudice per l’udienza preliminare Pompeo Carriere che lunedì sera, dopo la camera di consiglio e al termine del processo con il rito abbreviato, ha condannato a 11 anni e 4 mesi di reclusione il 32enne di Laterza, Vito Cristella, accusato di essere l’assassino dell’ex suocero Francesco Di Bello, morto il 14 settembre 2013 a causa delle coltellate ricevute il 18 agosto dell’anno precedente nel corso di una colluttazione avuta proprio con Cristella, ex convivente della figlia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400