Mercoledì 21 Novembre 2018 | 10:44

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Taranto, sindaco Melucci ritira le dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci ci ripensa e ritira le dimissioni

 
Violenza su minorenni
Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

 
Taranto
Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

 
I funerali del 19enne
Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

 
Dopo le dimissioni
Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

 
La scoperta
Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

 
Il caso
Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

 
Promozione
Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita con Barletta

Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita col Barletta

 
L'indagine
Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

 
La polemica
Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

Rifiuti leccesi dirottati nel Tarantino per lo smaltimento

 
A Taranto
Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Dopo il Consiglio di Stato

La direttrice del MarTa
«Felice di tornare al museo»

«La città mi è stata vicina e questa è stata una cosa molto bella»

Eva degli Innocenti

Eva degli Innocenti

«Sono molto contenta di poter tornare al museo, felice di riprendere i nostri progetti, che si erano bloccati e di poter lavorare con la città di Taranto che in questi giorni mi ha sostenuta». Eva Degli Innocenti, da domani di nuovo alla guida del MarTa di Taranto, commenta così la decisione del Consiglio di Stato che questa sera ha accolto la sospensiva richiesta dal ministero di beni culturali e turismo alla sentenza del tar dello scorso 25 maggio.

«La città mi è stata vicina e questa è stata una cosa molto bella, ha dimostrato di credere al nostro progetto e si è stretta attorno al museo, questa per me è stata la più grande vittoria». Ora, prosegue, «andiamo avanti, vedremo come si svilupperà la questione, spero proprio che si possa andare avanti, soprattutto in difesa del servizio pubblico di cui mi ritengo una convinta sostenitrice».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400