Mercoledì 23 Giugno 2021 | 13:58

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

 
Il virus
Covid in Puglia, preoccupazione tra i detenuti: salgono a 40 i contagi nel carcere di Taranto

Covid in Puglia, preoccupazione tra i detenuti: salgono a 40 i contagi nel carcere di Taranto

 
Pianeta blu
Taranto, al via progetto BioTourS per la ricerca dei delfini nel mar Adriatico

Taranto, al via progetto BioTourS per la ricerca dei delfini nel mar Adriatico

 
Il blitz
Statte, droga nel mobile della cucina: arrestato

Statte, droga nel mobile della cucina: arrestato

 
Il fatto
Taranto, Bus in fiamme ai Tamburi

Taranto, bus in fiamme ai Tamburi

 
Il nodo del siderurgico
Ex Ilva di Taranto, il sindaco chiede al Governo un accordo di programma

Ex Ilva di Taranto, il sindaco chiede al Governo un accordo di programma

 
Il caso
Ex Ilva, dopo blackout fumi e fiamme nello stabilimento, i Verdi: «Bisogna avvisare i tarantini»

Ex Ilva, dopo blackout fumi e fiamme nello stabilimento, i Verdi: «Bisogna avvisare i tarantini»

 
Il caso
Maxi rissa tra italiani e stranieri a Taranto: 20 persone coinvolte, 2 nigeriani feriti

Maxi rissa tra italiani e stranieri a Taranto: 20 persone coinvolte, 2 nigeriani feriti

 
Il caso
Covid, la denuncia del Sappe: «focolaio nel carcere ad alta sicurezza di Taranto: 34 detenuti contagiati»

Covid, la denuncia del Sappe: «focolaio nel carcere ad alta sicurezza di Taranto: 34 detenuti contagiati»

 
il dramma
Taranto, «La rivista Nature certifica effetti neurotossici di piombo e arsenico sui nostri bambini»

Taranto, «La rivista Nature certifica effetti neurotossici di piombo e arsenico sui nostri bambini»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

Bari in ritiro a Storo dal 16 al 30 luglio

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceAttentato
Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

Galatone, bomba carta danneggia un'abitazione disabitata

 
PotenzaIl rapporto della Banca d'Italia
Potenza, economia in ginocchio per colpa del covid

Potenza, economia in ginocchio per colpa del covid

 
BariSpaccio
Davanti al Politecnico di Bari con la coca nascosta nella leva del cambio: arrestato

Davanti al Politecnico di Bari con la coca nascosta nella leva del cambio: arrestato

 
FoggiaClima torrido
Puglia bollente, a Loconia è record: 43,7 gradi. Foggia città più calda d’Italia con 41,3 gradi

Puglia bollente, a Loconia è record: 43,7 gradi. Foggia città più calda d’Italia con 41,3 gradi

 
TarantoIl caso
Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

Ex Ilva: a Potenza l'avvocato Amara parla con i pm

 
FoggiaLa sentenza
Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

 
Brindisitask force anti-caporalato
Brindisi, imprenditore nei guai: extracomunitari assunti irregolarmente

Brindisi, imprenditore nei guai: extracomunitari assunti irregolarmente

 
MateraSport
Hockey, titolo italiano alle ragazze della Roller Matera

Hockey, titolo italiano alle ragazze della Roller Matera

 

i più letti

La Città vecchia

Taranto, Lavori a Palazzo Amati assegnato l’appalto

Diventerà un centro per la legalità e il reinserimento professionale

Taranto, Lavori a Palazzo Amati assegnato l’appalto

Taranto - Assegnato l’appalto per la ristrutturazione di Palazzo Amati. In particolare, sfruttando dei finanziamenti regionali, verrà realizzato un «centro di animazione sociale per la diffusione della legalità e il reinserimento professionale in Città Vecchia», così come recita testualmente il provvedimento dell’Amministrazione comunale. Che, infatti, fa riferimento al «completamento della ristrutturazione e rifunzionalizzazione di Palazzo Amati», sempre così come si precisa nello stesso atto amministrativo.

Gli uffici hanno inizialmente consultato le aziende in possesso dei requisiti necessari e iscritte nell'elenco delle imprese di fiducia del Comune di Taranto invitando quindici operatori economico secondo il criterio della rotazione degli stessi inviti (così come, peraltro, prescrive la legge e raccomandano diverse disposizioni dell’Anac, l’autorità anticorruzione).

E così la commissione, terminate le sedute di gara e valutate le cinque offerte inviate alla piattaforma telematica, ha formulato la proposta di aggiudicazione in favore del raggruppamento temporaneo composto da «Bardia Walter Srl - Euro Klima Impianti srl di Taranto per l’importo contrattuale di 955mila 444 euro (oltre Iva) per lavori, forniture e oneri della sicurezza (di cui 899mila 760 euro per lavori e forniture e 55mila 683 euro per oneri della sicurezza ). Il tutto, in seguito alla conclusione del lavoro della commissione di gara e soprattutto del ribasso offerto pari al 14,5 per cento sull’importo a base di gara di 1 milione 108mila euro (oltre Iva).

Sempre rimanendo all’interno della Città Vecchia e sempre considerando lo stesso canale finanziario (programma Sisus), nei giorni scorsi, erano già iniziati i lavori di ristrutturazione dell’ex Convento «San Gaetano». Che, per un decennio almeno, è stato identificato come Cantiere Maggese.

L’intervento, ricompreso nel più ampio piano “Isola Madre” e finanziato con le risorse provenienti dalla “Sisus - strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile -, consentirà con un investimento di circa 250mila euro la creazione di un centro dedicato ad attività di animazione sociale, promozione della legalità e reinserimento socio-professionale. Un luogo di aggregazione nel cuore della Città Vecchia, che sarà terminato entro 6 mesi e sarà una delle prime, concrete opere di rigenerazione realizzate nel centro storico.

In quest’occasione, i lavori (assegnati alla società «Dentico srl» di Bari, per un importo contrattuale di 266mila euro) dureranno per circa sei mesi e, una volta terminati, porteranno alla realizzazione di un Centro dedicato ad attività di animazione sociale, ma anche alla promozione della legalità, al reinserimento socio - professionale.
Il Comune di Taranto, per questo storico immobile così come per Palazzo Amati, farà ricorso alle risorse finanziarie messe a disposizione dal Programma operativo Fesr 2014 - 2020 (azione 12.1) all’interno del Sisus (Strategia integrata di sviluppo urbano). 

Per la cronaca, infine, all’interno di Palazzo Amati, già da oltre due anni e mezzo, opera il centro di ricerca sui cetacei e sull’ambiente marino «Ketos».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie