Sabato 21 Maggio 2022 | 11:48

In Puglia e Basilicata

La curiosità

Taranto, applausi per anziano che arriva in bici al drive-through per vaccinarsi

Taranto, applausi per anziano che arriva in bici al drive-through per vaccinarsi

foto Ansa

«Sono venuto qui per fare il vaccino e un pò di spesa», ha detto candidamente il pensionato

17 Aprile 2021

Redazione online

TARANTO - Tra gli anziani che si sono vaccinati questi mattina alle postazioni «drive-through» allestite nell’area parcheggio del Centro Commerciale Porte dello Jonio, c'è anche un pensionato tarantino che è arrivato in bicicletta. Dopo la somministrazione del vaccino, il «ciclista» ha ricevuto i complimenti e gli applausi dei sanitari.

«Sono venuto qui per fare il vaccino e un pò di spesa», ha detto candidamente il pensionato. «Adesso - ha aggiunto il medico che lo ha vaccinato - con il suo mezzo motorizzato va nel suo posto di osservazione per 15 minuti e poi è libero di andare».

La vaccinazione in auto, o anche in bicicletta, nel centro commerciale, proseguirà oggi fino alle 20 per le persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni, nati quindi tra il 1942 e il 1951. Domani, domenica, potranno accedere le persone di età compresa tra i 69 e i 79 anni, nate quindi tra il 1942 e il 1952. L’accesso non richiede prenotazione ed è riservato a cittadini che non si trovano in condizione di estrema vulnerabilità o con disabilità grave.

Il vaccino di elezione somministrato è Vaxzevria AstraZeneca, fino ad esaurimento delle disponibilità giornaliere delle dosi. "Si tratta - ha spiegato il dottor Guido Cardella, responsabile del servizio prevenzione e protezione - della prima esperienza in assoluto di questa tipo nell’Asl di Taranto, con massima facilità di accesso per chi vuole essere vaccinato contro il Covid e rientri nelle fasce d’età previste dalle disposizioni regionali». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725