Mercoledì 14 Aprile 2021 | 19:33

NEWS DALLA SEZIONE

nel tarantino
Manduria, rissa con ascia e sciabola: un ferito grave, due arresti

Manduria, rissa con ascia e sciabola: un ferito grave, due arresti

 
Il caso
MIttal, incontro azienda-impiegato licenziato: «Non c'è da chiedere scusa, non ho offeso nessuno»

Mittal, incontro azienda-impiegato licenziato: «Non c'è da chiedere scusa, non ho offeso nessuno»

 
Il caso a Taranto
Mittal, operaio licenziato dopo post su Fb: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta

Mittal, operaio licenziato dopo post su Facebook: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta. Si apre il confronto

 
L'ep
«Ho sconfitto il bullismo con la musica e la poesia», da Castellaneta la forza del flauto di Giuseppe Palmisano

«Ho sconfitto il bullismo con la musica e la poesia», da Castellaneta la forza del flauto di Giuseppe Palmisano

 
l'annuncio
Mittal Taranto, «gestione fallimentare»: sciopero e sit in protesta il 23 aprile davanti Mise

Mittal Taranto, «gestione fallimentare»: sciopero e sit in protesta il 23 aprile davanti Mise

 
l'operazione
Frodi su carburati: arrestato carabiniere «4infedele» e sospesi 2 finanzieri di Taranto

Frodi su carburanti: arrestato CC «infedele», sospesi 2 finanzieri di Taranto

 
Blitz CC e gdf
Frodi sui carburanti, maxi operazione in più Regioni: eseguite 45 misure cautelari, 71 denunciati

Frodi sui carburanti, «miniera d'oro» fra Puglia e Campania: eseguite 45 misure cautelari. Sospesi 2 Gdf di Taranto

 
Nel Tarantino
Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

 
Il caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
Il virus
Covid, boom di casi a Taranto, il sindaco: «Situazione grave, state a casa»

Covid, boom di casi a Taranto, il sindaco: «Situazione grave, state a casa»

 

Il Biancorosso

Biancorossi con quattro diffidati
Verso Bari-Palermo: designazione arbitrale, giudice sportivo, ultime news

Verso Bari-Palermo: ecco l'arbitro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl personaggio
A Bari i funerali blindati del boss Mercante

A Bari i funerali blindati del boss Mercante

 
PotenzaIl virus
Vaccini, Bardi: «Modello Basilicata scelto anche a livello nazionale»

Vaccini, Bardi: «Modello Basilicata scelto anche a livello nazionale»

 
MateraL'inchiesta
Matera, inchiesta sull'ex dg Asm: il gup archivia

Matera, inchiesta sull'ex dg Asm: il gup archivia

 
BrindisiIl caso
Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

 
LecceIl caso
Lequile, avvistata la pantera vicino a un market da un autista

Lequile, nuovo avvistamento della pantera: era vicino un market

 
Foggianel foggiano
San Severo, era ricercato per evasione: arrestato latitante

San Severo, era ricercato per evasione: arrestato latitante

 
BatL'episodio
Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

 

i più letti

Controlli dei CC

Taranto, aziende sprovviste di dispositivi anti Covid: sanzionati 3 datori di lavoro

Servizi congiunti sono stati compiuti dai militari delle Compagnie di Manduria e Martina Franca con i colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nas

Taranto, aziende sprovviste di dispositivi anti Covid: sanzionati 3 datori di lavoro

TARANTO - Continua l’azione di controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto, finalizzata ancor più in questo momento storico al contrasto dei fenomeni di sfruttamento e di sistematica violazione delle norme poste a tutela della dignità personale e professionale dei lavoratori negli ambienti di lavoro.

Nell’ambito di una mirata pianificazione, i Carabinieri delle Compagnie di Manduria e Martina Franca, unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nas, hanno effettuato diversi controlli nei luoghi della movida lungo la litoranea salentino-jonica, nonché presso Residenze Sanitarie Socio Assistenziali e locali di intrattenimento, con il preciso intento di arginare e contrastare in ogni modo i comportamenti contrari alle direttive impartite a livello centrale, sia dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, sia dal Ministero della Salute in materia di igiene e salute pubblica, a fronte di un riaffacciarsi minaccioso del rischio di contagio da Coronavirus.

Nel corso dei servizi in argomento, pertanto, sono state rilevate violazioni al “protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 24 aprile scorso tra il Governo e le parti sociali, oggetto di segnalazione alla Prefettura per i provvedimenti di propria competenza. Inoltre, rilevate e contestate violazioni ad esso connesse, previste e punite dal Testo Unico in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro.

Complessivamente sono state segnalate all’autorità giudiziaria 3 datori di lavoro per violazioni inerenti l’omessa fornitura di dispositivi di protezione individuale, l’omessa informazione e formazione sui rischi aziendali, e in materia di contenimento e contrasto alla diffusione del virus Sars-CoV-2.

L’intera attività consentiva quindi di accertare e comminare sanzioni amministrative per complessivi 24mila euro nonché denunce penali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie