Domenica 27 Settembre 2020 | 16:39

NEWS DALLA SEZIONE

Il fenomeno
Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

 
nel Tarantino
Martina Franca: a 74 anni ruzzola giù dalle scale e muore

Martina Franca: a 74 anni ruzzola giù dalle scale e muore

 
contagi
Coronavirus, a Taranto intera nave in quarantena: 60 positivi

Coronavirus, a Taranto intera nave in quarantena: 60 positivi

 
A Torre Ovo
Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

 
l'iniziativa
Taranto, mascherine a domicilio per tutti: al via collaborazione Comune-Poste italiane

Taranto, mascherine a domicilio per tutti: al via collaborazione Comune-Poste italiane

 
Al Frascolla
Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

 
il siderurgico
Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità
Sindaco: «No differimento prescrizioni»

 
L'evento
Castellaneta, i segreti dei 100 anni di nonna Angela? Una vita in campagna

Castellaneta, i segreti dei 100 anni di nonna Angela? Una vita in campagna

 
L'annuncio
Covid, sindaco Sava annuncia su Fb: sono positivo e sto in ospedale

Covid, sindaco Sava annuncia su Fb: sono positivo e sto in ospedale

 
Un pregiudicato
Taranto, lancia dal balcone due pistole: in cella 35enne

Taranto, lancia dal balcone due pistole: in cella 35enne

 
la vertenza
Miattal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»

Mittal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»
«Nessun licenziato in Ilva As»

 

Il Biancorosso

serie C
Bari, il battesimo secondo Auteri: «Umili, ma feroci fin da subito»

Bari, il battesimo secondo Auteri: «Umili, ma feroci fin da subito»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl fenomeno
Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

 
Foggianel foggiano
San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

 
Materacalcio
Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

 
PotenzaNel Potentino
Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

 
LecceLe indagini
Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

 
Batsanità
Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

 

i più letti

difesa

Taranto, lavori alla base navale. Soddisfatta la Marina

Dopo il via libera del Cipe allo stanziamento di oltre 200 milioni di euro per gli interventi di potenziamento

Taranto, lavori alla base navale.  Soddisfatta la Marina

Taranto - La Marina Militare esprime grande soddisfazione per la delibera adottata dal Cipe, nell’ambito Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) per l’area di Taranto, inerente al progetto di ampliamento della Stazione Navale in Mar Grande, per un importo complessivo di 203 milioni di cui 79 milioni già finanziati con fondi FSC 2014/2020.

I lavori di potenziamento della base navale del Mar Grande, la più grande ed importante in Italia, della forza armata, avverranno in più anni e permetteranno l’ormeggio di 19 navi, fra cui quelle di ultima generazione. In particolare, saranno effettuati interventi, funzionalmente autonomi, relativi all’ampliamento del molo Rotundi e alla riqualificazione dell’area Chiapparo, ma che fanno parte di un progetto più ampio che riguarda la riallocazione presso la Stazione Navale in Mar Grande delle esistenti funzioni della Marina Militare presso l’ex Stazione Torpediniere nel Mar Piccolo.

Per la Marina Militare, «un doveroso ringraziamento va a tutti coloro che hanno lavorato intensamente con le molteplici realtà istituzionali coinvolte con l’obiettivo di rendere concreto un grande progetto strategico di infrastrutture che avrà anche un rilevante impatto sull’economia locale. L’ambizioso obiettivo - afferma la Marina - porterà ad un miglioramento sensibile delle capacità logistiche della Marina, consentendo di ampliare la Stazione Navale Mar Grande in tempi relativamente brevi, di rafforzare la presenza della Forza Armata  sul territorio e, nel contempo, di avviare la valorizzazione della Stazione Torpediniere a favore della collettività».

La tranche dei primi 79 milioni è spalmata in un quinquennio. Si parte nel 2021 con 2,82 milioni, quindi, a seguire, 8,5 nel 2022, 20,7 nel 2023, 23,6 nel 2024 e altrettanti nel 2025. Col potenziamento della base navale, la Marina restituirà a Taranto, e nello specifico all’Autorità portuale del Mar Ionio, la banchina ex Torpediniere, nel centro della  città, che affaccia sul Mar Piccolo, che con la ristrutturazione sarà adibita a molo turistico e per navi da crociera di media dimensione. Questa ristrutturazione sarà a carico dell’Autorità portuale ed è stimata come costo in una quarantina di milioni. A breve si definiranno le modalità del passaggio della banchina ex Torpediniere dalla Marina all’Autorità portuale. Nella stessa area della banchina, sorgerà poi l’Acquario Green, che sarà gestito dall’Authority, la quale a settembre avrà l’assegnazione da parte del Cipe - come annunciato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Mario Turco - di un finanziamento ad hoc di 50 milioni.

«Il Cantiere Taranto - spiega Turco - è nella sostanza una visione futura e strategica della città e dell'intero arco jonico che si materializza con investimenti ad alto moltiplicatore economico, occupazionale e sociale. I diversi progetti che abbiamo finanziato in questi mesi e che ci apprestiamo a realizzare sono inquadrabili in un ampio processo di riconversione di cui il territorio ha estrema urgenza, dopo decenni di stallo politico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie