Venerdì 03 Aprile 2020 | 23:22

NEWS DALLA SEZIONE

Solidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
Controlli anti-caporalato
Grottaglie, bracciante costretto a lavorare fino a 20 h al giorno

Grottaglie, bracciante costretto a lavorare fino a 20 h al giorno

 
la richiesta
Coronavirus, sindacati Taranto alla Regione: «Stabilizzare i precari sanitari»

Coronavirus, sindacati Taranto alla Regione: «Stabilizzare i precari sanitari»

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto, attesa per la decisione del prefetto sulla prosecuzione della produzione

Mittal Taranto, attesa per la decisione del prefetto sulla prosecuzione della produzione

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto sospensione lavori Aia, il sindaco: «Erano essenziali»

Mittal Taranto, sindacati: «Se non vende acciaio impianti fermi. Misure anti-Covid non rispettate»

 
Controlli
Taranto, intervengono per un litigio in famiglia e trovano della droga: arrestato 33enne

Taranto, intervengono per un litigio in famiglia e trovano della droga: arrestato 33enne

 
buone notizie
Coronavirus Taranto, tre pazienti guariti lasciano l'ospedale

Coronavirus Taranto, tre pazienti guariti lasciano l'ospedale

 
la crisi e il virus
«Il nostro servizio è attivo ma il tassametro è fermo»

«Il nostro servizio è attivo ma il tassametro è fermo»: parlano i tassisti tarantini

 
la segnalazione
Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

 
I controlli
Taranto, ladri sorpresi a rubare in un bar: arrestati all'arrivo della polizia

Taranto, ladri sorpresi a rubare in un bar: arrestati all'arrivo della polizia

 
le dichiarazioni
«Tutto il settore moda così rischia l’estinzione», parla presidente Federmoda Taranto

«Tutto il settore moda così rischia l’estinzione», parla presidente Federmoda Taranto

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

L'evento

I sindacati di Taranto come Diodato vogliono «fare rumore»: manifestazione il 6 marzo

Una manifestazione promossa dall'Usb che vuole raccogliere l'appello e l’invito sanremese del vincitore tarantino

Diodato, il tarantino pigliatutto in un Sanremo di qualità

TARANTO - «Raccogliamo l’invito di Antonio Diodato, che ha appena incassato la vittoria nella città dei fiori, a 'fare rumorè per ottenere il rispetto dei diritti, per conquistare nuovi spazi di crescita e sviluppo che siano alternativi rispetto all’industria». Lo sottolinea il coordinatore provinciale dell’Usb di Taranto, Francesco Rizzo, annunciando per il 6 marzo una manifestazione cittadina sulla vicenda dell’ex Ilva. «Al netto di quello che succederà nello stabilimento siderurgico jonico - aggiunge - riteniamo non più rinviabile l’avvio della riconversione economica dell’area tarantina. Taranto è chiamata oggi a dare un segnale forte, quello di una realtà unita e con le idee chiare».

Rizzo spiega che «l'appello è rivolto a tutta la città, alle associazioni che operano nei diversi ambiti, agli altri sindacati, ai commercianti, ai professionisti, alla politica di qualunque colore, e ai cittadini. La manifestazione del 6 marzo rappresenta un’occasione per tornare a chiedere quello che in altre realtà viene concesso naturalmente. In particolare, ribadiamo ancora l’importanza di uno strumento come il Decreto Taranto, che al momento non risponde affatto alle esigenze di un territorio come il nostro». Bisogna «gettare le basi - conclude il sindacalista - per uno sviluppo diverso e ottenere dal Governo risposte chiare, decisioni drastiche se necessario e il riconoscimento di tutto ciò che questa terra ha dato per contribuire in maniera importante al Pil nazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie