Martedì 03 Agosto 2021 | 05:44

NEWS DALLA SEZIONE

Editoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
Allarme
Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare

Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare - RITROVATO

 
In Procura
Taranto, rifiuti: esposto contro nuovo impianto a Pulsano

Taranto, rifiuti: esposto contro nuovo impianto a Pulsano

 
Derattizzazione
Taranto, installate ecotrappole per i topi

Taranto, installate ecotrappole per i topi

 
Sicurezza
Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

 
Il caso
Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

 
L'allarme
Criminalità a Taranto, per il sindaco solo «fenomeni isolati»

Criminalità a Taranto, per il sindaco solo «fenomeni isolati»

 
L'evento
Sui tetti dell'ospedale di Taranto arrivano i supereroi per bimbi malati

Sui tetti dell'ospedale di Taranto arrivano i supereroi per bimbi malati

 
Il blitz
Taranto, sotto chiave quintali di cozze e pesce fuorilegge

Taranto, sotto chiave quintali di cozze e pesce fuorilegge

 
Il monito
Taranto, mons. Santoro: «non basta l'indignazione contro la violenza sulle donne»

Taranto, mons. Santoro: «Non basta l'indignazione contro la violenza sulle donne»

 
Il caso
Ex Ilva: Legambiente, fondi transizione per decarbonizzare

Ex Ilva: Legambiente, fondi transizione per decarbonizzare

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 

i più letti

Il caso

Porto di Taranto, Consiglio di Stato dà il via libera a lavori su banchina

Un nuovo ricorso è stato proposto di recente per contestare l'aggiudicazione definitiva ed inibire la stipula del contratto

Taranto, muore un 55ennedurante dragaggio in Porto

TARANTO -  Con due provvedimenti pubblicati nei giorni scorsi, una ordinanza del Tar Lecce e un decreto della Quinta Sezione del Consiglio di Stato, è stato dato il via libera alla sottoscrizione del contratto per l’esecuzione dei lavori per l’allargamento della banchina di levante del Porto di Taranto. Lo rende noto l’avvocato Luigi Quinto, che ha assistito la società aggiudicataria Salerno RCM Costruzioni. Sono stati respinti i ricorsi proposti da due ditte escluse dalla gara, l'impresa Doronzo Infrastrutture di Barletta e la Cantieri Costruzioni Cemento di Venezia, che avevano contestato l’operato della commissione rivendicando il diritto ad essere riammesse in gara e ad aggiudicarsi i lavori. Un primo ricorso era già stato respinto nel merito dal Tar lo scorso mese di maggio. Un nuovo ricorso è stato proposto di recente per contestare l'aggiudicazione definitiva ed inibire la stipula del contratto.

In conseguenza dei pronunciamenti del giudice, è stato firmato il contratto, che fissa al luglio 2020 il termine per il completamento delle opere. Si tratta di lavori di importanza strategica per il rilancio del polo portuale di Taranto, di importo di 20 milioni di euro, che prevedono l’allargamento e l'adeguamento strutturale della banchina di levante del molo San Cataldo e della calata 1 del Porto al fine di incrementare le attività connesse sia al traffico passeggeri che a quello commerciale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie